Annullato il concerto di Gino Paoli a Grado

Cancellati impegni dell'artista fino al 15 settembre

Annullati, a causa di un infortunio e di un piccolo intervento all'occhio, tutti gli impegni di Gino Paoli fino al 15 settembre prossimo. Lo rende noto il management dell'artista, al quale servirà "un periodo di riposo di alcune settimane". Cancellata dunque anche la data di Sun&Sounds Festival di Grado, dove l'artista avrebbe dovuto esibirsi il 3 settembre per recuperare il concerto, poi annullato, in programma il 5 agosto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chi lo desidera potrà chiedere il rimborso entro il 30 agosto nel punto vendita dove è stato effettuato l'acquisto, consegnando i biglietti in originale. Nel caso di acquisti effettuati online o tramite call center, invece, il customer service invierà una e-mail ai clienti contenente tutti i dettagli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 luoghi particolari per scoprire una Udine insolita, poco conosciuta e bellissima

  • Il miglior frico del Friuli è in un bar della montagna

  • Selvaggia Lucarelli contro il meccanico anti migranti di Plaino

  • Incidente mortale sulla strada Ferrata, tra Varmo e Morsano

  • Chiuso un bar per aver violato le norme anti Covid, clienti arrabbiati coi carabinieri

  • Arriva l'esercito a presidiare il confine sui valichi minori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento