Ad Ampezzo riapre la residenza d'epoca Grimani

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

In 'occasione del rally della Carnia è stato riaperto al pubblico, in piazza ad Ampezzo, l'ex albergo Grimani o meglio Residenza d'epoca Grimani. Il nuovo gestore, che si è aggiudicato la gara d'appalto indetta dall'amministrazione comunale nel mese di maggio, è la società Videmar srl di Grado, che subentra alla signora Annamaria Petris Il Grimani si presenta come un bellissimo complesso, ben costruito, con un lussuoso arredo e composto da sei camere e due appartamenti, che saranno cinque per la fine dell'anno. L'ex albergo Grimani compariva già nel 1902 nella guida del Touring club e fu il primo albergo ad avere la luce elettrica in Carnia. Ora è tra i primi ad essere stato in parte restaurato con la bioarchitettura, cioè escludendo tutti i materiali di origine chimica e sintetica.

Torna su
UdineToday è in caricamento