Al Malignani: Francesco Baracca, esempio intramontabile di valore umano e professionale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

«Il rapporto speciale che lega il Malignani al 2° Stormo è alle radici della nostra vicenda umana e aereonautica.». Ha esordito così il Dirigente Scolastico Andrea Carletti alla presentazione della biografia dell’asso dell’aviazione italiana curata dallo storico Paolo Varriale, sabato 30 marzo 2019. «Il rapporto con l’Istituto è da sempre proficuo» ha sottolineato il Colonnello Andrea Amadori, Comandante del 2° Stormo, «prova ne è il fatto che non pochi degli studenti del Malignani, accolti annualmente in stage presso la nostra base di Rivolto, abbracciano la carriera in Aeronautica Militare, in alcuni casi arrivando a ricoprire anche posizioni di vertice nella Forza Armata. Tra l’altro negli ultimi sette anni ben due Comandanti del 2° Stormo erano ex allievi del Malignani. La serietà, la professionalità, la competenza e l’etica degli studenti del Malignani sono il segno tangibile dell’eccellenza della loro formazione.». Sono oltre 400 gli studenti attualmente iscritti all’indirizzo Costruzioni Aeronautiche del Malignani di Udine. Non tutti hanno potuto partecipare alla conferenza, ma i circa 200 che erano presenti hanno ascoltato con attenzione il racconto della vita di Francesco Baracca. Con un’interruzione: la standing ovation alla Medaglia d’Oro al Valor Militare Paola Del Din Carnielli, presente in platea, che, oggi novantaseienne, è stata anche la prima paracadutista donna, durante la seconda guerra mondiale. Paolo Varriale ha sottolineato come i nostri luoghi siano stati fondamentali per la nascita dell’Aeronautica Militare, proprio a seguito delle gesta di Baracca, che qui fu di stanza durante la prima guerra mondiale. È con la sua esperienza di pilota che si configurano disciplina di volo e compiti specifici. È con le sue gesta che si delinea una strategia di difesa e un sistema di competenze che comprende motoristi, montatori, personale per l’avvistamento e per l’allarme. È con lui che finisce l’era dei cavalieri erranti in volo e si impara che solo in squadra si vince. Nel libro pubblicato dall’Aeronautica Militare in occasione dei 100 anni dalla morte dell’Aviatore, Varriale cerca di restituire l’uomo che trapela oltre l’eroe. E lo fa citando testimonianze scritte e orali e commentando le fotografie che gli scorrono dietro, sul grande schermo dell’aula magna, dove indica i sorrisi, le pose per le fotografie ufficiali, quelle più spontanee. Ne racconta le vicende giovanili, prima cadetto all’Accademia Militare di Modena, poi a Torino, provetto cavallerizzo alla Piemonte Reale – sarà per sempre un cavallino rampante il suo emblema –, poi a Roma, dove scoprirà l’ebbrezza del volare. E allora via, a Parigi, in addestramento sui primi aerei da combattimento, perché la Francia era l’eccellenza in questo campo ancora tutto da scoprire. Poi la guerra e le gesta che rimarranno a imperitura memoria. Il 19 giugno 1919 Francesco Baracca perde la vita ma conquista la vittoria per l’Italia contro l’aviazione austriaca nella cosiddetta Battaglia del Solstizio. Breve e intensa la vita di quest’uomo, rispettato e ammirato non solo per il suo coraggio ma anche per la sua umanità: un militare che considerava gli sconfitti solo dei colleghi più sfortunati, prigionieri a cui portare le sigarette, morti sulla cui tomba portare dei fiori. Anche questi sono valori alla base della sana vita professionale che il Malignani contribuisce ad indicare. Sono innumerevoli le collaborazioni presenti e passate con il 2° Stormo e il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico Frecce Tricolori. Tra queste c’è la cura della logistica presso l’aeroporto di Rivolto, in atto da quasi dieci anni, e la convenzione per l’alternanza scuola lavoro che coinvolge in un progetto di mobilità europea e scambio alcuni studenti alla torre di controllo e nella sezione meteorologica. Ad maiora!

Torna su
UdineToday è in caricamento