Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim

L’associazione udinese Amici dei Musei e dell’Arte invita soci e simpatizzanti alla conferenza dell’architetto Simone Di Luca dal titolo: Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim.

Dagli Stati Uniti all’Europa, e viceversa, la celeberrima dinastia dei Guggenheim contribuì in maniera strategica alla definizione di un panorama artistico composito e in perenne evoluzione.

L’incontro permetterà di ricomporre le sfumature creative del secolo scorso ripercorrendo questo complesso ed entusiasmante capitolo dell’arte moderna partendo dal confronto tra le differenti collezioni dei due grandi mecenati statunitensi, Solomon e Peggy.

Da una parte la visione dello zio Solomon, incentrata sulla cosiddetta arte “non-oggettiva” e sull’idea purista dell’astrazione, iniziata nel 1929 con la fascinazione per un acquerello di Rudolf Bauer e culminata nel 1951 con l’inaugurazione, postuma, dell’iconico museo sulla Quinta Strada progettato da Frank Lloyd Wright; dall’altra quella della nipote Peggy, intrapresa intorno ai quarant’anni grazie ai consigli del critico Herbert Read e sin da subito orientata verso i nomi più trasgressivi delle avanguardie europee e americane, con la maggior parte dei quali arrivò a costruire una trama di relazioni personali, privilegiando il contatto diretto a quello filtrato dalle gallerie in un fortunato mix di casualità e determinazione che la condusse da una sponda all’altra dell’Oceano.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Bluewater", il film girato a Cividale esce su Vimeo

    • dal 22 marzo 2020 al 22 marzo 2021
  • A Udine ripartono le mostre d'arte: "Lorenzo Missoni _ Pensiero. Poetico."

    • dal 29 maggio al 19 settembre 2020
    • Kobo Shop
  • Workshop di marketing sportivo

    • 20 giugno 2020
  • Opere particolari di Rosanna Morettin

    • dal 22 maggio al 20 giugno 2020
    • Galleria Studio Arte Morettin
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    UdineToday è in caricamento