Terzo salone della media impresa: il 25 e 26 settembre presso Unindustria Pn

La parola a istituzioni e imprenditori per fare il quadro dello stato delle imprese

Torna a Pordenone il Salone delle Medie Imprese giunto alla sua terza Edizione. Organizzato co-me sempre dal Salone d’Impresa si svolgerà il 25 e 26 Settembre con il Patrocinio della Regione Friuli Venezia. Un’edizione in grande crescita che vedrà infatti oltre alla partecipazione di due realtà patrocinante e di un nuovo sponsor Euris, anche la presenza di ben 12 partner scientifici 57 relatori suddivisi nelle quattro sessioni del Convegno.

Verranno presentate ben 4 ricerche legate al mondo della media impresa e si contano ad oggi oltre 700 iscritti. Il focus quest’anno ha tre punti cardine: la visione e la partecipazione delle aziende ai mercati inter-nazionali, le realtà in forte sviluppo e, ovviamente i dati forniti dalle ricerche presentate. L’obiettivo delle ricerche è presentare un quadro delle stato di salute delle medie imprese in Italia ed a Nord Est. Il Salone sarà infatti l’occasione per conoscere attraverso i dati di Nomisma lo stato del mondo delle imprese agroalimentari. Un’eccellenza riconosciuta nel mondo per l’Italia di cui è im-portante comprendere lo stato di salute e le potenzialità future. A seguire il “Report Italia 2018” Cu-rato da Heuler Hermes presentata dal Direttore commerciale Italia Massimo Reale, per dare un ampio sguardo alla stato dei Servizi di review tecnologica costruzione del network e centri per l’innovazione del Veneto ananlisi finanziata da Fondirigenti e presentata da Stefano Miotto, Direttore SIAV e ViceDirettore Confindustria Veneto, Fondazione Nord Est.

Parlando di Medie imprese con capacità straordinarie non poteva mancare una ricerca che fornisse i dati legati alle aziende che funzionano bene nel mercato e infatti Medie Eccellenti: performance, caratteristiche e fattori critici di successo sarà la quarta ricerca presentata dall’osservatorio PMI della Global Strategy attraverso la voce di Alessandro Scaltrini. Nuove condizioni geopolitiche, nuovi approcci ai mercati internazionali che si sono resi necessari per affrontarli verranno posti anche quest’anno sotto la lente di ingrandimento di esperti di analisi fi-nanziaria e docenti universitari tra cui quella del Pro Rettore dell’Università di Padova Luciano Gamberini. Una fotografia della trasformazione in atto, o già avvenuta, per alcune Medie imprese che evolvono per rimanere competitive, o semplicemente per crescere o sopravvivere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presenti a questa edizione e, non potrebbero mancare, anche i rappresentanti del mondo delle im-prese manager, imprenditori, esponenti del mondo della finanza, tra essi per Borsa Italiana, del mondo della ricerca, tributaristi. Solo per citarne alcuni Giacomo Sella, presidente di banca Sella, Andrea Rigoni della Rigoni Spa di Asiago, Enrico Moretti Polegato di Diadora Spa, Fabio Feruglio, Direttore Friuli Innovazione e il suo emule del Polo Pordenonese Franco Scolari, Carlo Carraro di-rettore scientifico di Fondazione Nord Est e molti altri imprenditori e tecnici che è possibile ritrovare nel vastissimo programma a cui è possibile accedere attraverso il seguente link: https://www.salonedimpresa.it/salone-delle-medie-imprese. Tra le novità da annoverare quest’anno la partecipazione di aziende estere Una per tutte il vettore Turkish Airlines con il Senior Vice President, Sales (Europe & Middle East) Harun Baştürk, che po-trà consegnare una visione sicuramente interessante delle medie imprese italiane perché viste da un punto di osservazione estero che co anticipa alcune considerazioni:Il Triveneto è per noi un importante bacino: nel 2017 abbiamo trasportato un totale di 266.263 passeggeri. Grazie ai 21 collegamenti settimanali operati da Venezia verso Istanbul e da Istanbul, nostro hub strategicamente posizionato, verso 122 Paesi in tutto il mondo, offriamo numerose opzioni di viaggio sia ai turisti che ai residenti di quest’area.” Ad aprire questa terza edizione dei lavori saranno i due padroni di casa, il presidente degli industriali di Pordenone Michelangelo Agrusti e - ovviamente il Curatore dell’intero Progetto - il Presidente del Salone d’Impresa Ferdinando Azzariti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frico, polenta e salame con l'aceto: "Camionisti in trattoria" è passato in Friuli

  • È mancato Cristian De Marco, il fondatore del Piccolo Coro del Fvg

  • Coronavirus, i positivi salgono di più del doppio rispetto a ieri

  • Cenetta tra amici in appartamento, la vicina chiama la Polizia

  • Affetto da Coronavirus, si presenta in farmacia senza mascherina violando la quarantena

  • Mascherine 3D riutilizzabili: l'invenzione di due aziende udinesi

Torna su
UdineToday è in caricamento