La Tecnest di Tavagnacco assicura i dipendenti contro il Covid-19

Tecnest srl, azienda di Tavagnacco specializzata in soluzioni informatiche, ha attivato una polizza sanitaria a favore degli oltre 80 dipendenti con logica solidale. L'azienda è attiva in smart-working da fine febbraio garantendo la continuità assistenziale e lavorativa a clienti e dipendenti

La sede di Tecnest srl

Garantire la sicurezza ai propri dipendenti e assicurare alle imprese manifatturiere la possibilità di gestire il flusso della produzione anche da remoto.

È questo il piano d'azione della friulana Tecnest, azienda attiva nel campo delle soluzioni informatiche e organizzative per la gestione dei processi di produzione per il mondo del manifatturiero.

La polizza "solidale"

In questo momento di grande emergenza sanitaria, l'azienda ha attivato una doppia iniziativa.

«Abbiamo potenziato le possibilità di smart working per i nostri dipendenti, dando indicazioni fin dall’inizio dell’emergenza, a fine febbraio, di lavorare da casa - spiega il Presidente Fabio Pettarin -  Abbiamo inoltre stipulato da un paio di settimane, a carico dell’azienda, una specifica polizza assicurativa per ciascuno di loro al fine di dare un supporto nel malaugurato caso di contagio».

«L’assicurazione, grazie al partner scelto e alla rete di Confindustria Udine, permette inoltre di attivare un canale virtuoso andando a sostenere il Dipartimento di anestesia e rianimazione dell’Azienda sanitaria universitaria integrata di Udine e un ente ospedaliero milanese. La volontà è quella di aiutare la nostra squadra e le loro famiglie in questo difficile momento il più possibile; abbiamo voluto dare priorità a ciò che è davvero importante: la loro salute. Il tutto senza far mancare il necessario supporto alle aziende manifatturiere che proseguono l’attività»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«L'obiettivo resta quello di essere pronti a ripartire in tutta sicurezza - conclude Pettarin - Cultura e soluzioni, è da sempre "il verbo" che divulghiamo con partner clienti e dipendenti: oggi  è più che mai una linea guida indispensabile per riuscire ad affrontare l’emergenza con efficacia e responsabilità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

  • Fedriga e l'allarme Dpcm: "Spariranno migliaia di attività economiche"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento