menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sospeso lo sciopero del settore alimentare

Il comparto non incrocerà le braccia dopo la disponibilità da parte di Federalimentare di riprendere il negoziato per il rinnovo del contratto

Lo sciopero degli addetti al settore alimentare, previsto per 29 gennaio è stato sospeso. Lo annunciano le unioni sindacali tramite una nota ufficiale.

I sindacati, infatti, informano di avere ricevuto da parte di Federalimentare la disponibilità a riprendere il negoziato per il rinnovo del CCNL Industria Alimentare a partire da martedì 2 febbraio dalle ore 14.30. 

"Tale risultato - si legge nella note - va ascritto alla grande capacità di mobilitazione messa in atto in questi giorni da Fai, Flai, Uila. La disponibilità di Federalimentare è accompagnata dalla richiesta di revoca di tutte le iniziative di lotta in atto". 

Ad incrociare le braccia nella nostra regione, sarebbero stati circa 7 mila lavoratori. "Nel ritenere un valore avere riconquistato il tavolo negoziale per una trattativa ad oltranza, abbiamo deciso di sospendere e non di revocare le iniziative programmate. Abbiamo comunicato tale decisione a Federalimentare che l'ha accettata. Pertanto la delegazione trattante è convocata per Martedì 2 Febbraio alle ore 11".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento