Tecnologia, prestigioso riconoscimento per la friulana 'Sinthera'

Il gruppo friulano è la prima azienda italiana ad avere ottenuto il riconoscimento di Grid Partner da parte di Nvidia. Domani presenterà il sistema di virtualizzazione e remotizzazione delle postazioni grafiche 2D e 3D

Alessandro Gatti

La friulana ‘Sinthera’, con sede operativa anche a Buttrio, è la prima azienda italiana ad avere ottenuto il riconoscimento di Grid Partner da parte di Nvidia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domani 1 aprile, a Milano, nell'ambito del workshop ‘Citrix’ sarà presentato il sistema di virtualizzazione e remotizzazione delle postazioni grafiche 2D e 3D. A crearla è stata proprio l'azienda friulana che l'ha chiamata ‘Rgx - Remote Graphics experience’ basandola sulla tecnologia Nvidia Grid.
  
Le postazioni grafiche per l’IT portano, secondo l’azienda, diversi vantaggi come la delocalizzazione e distribuzione geografica, la riduzione dei costi, maggiore sicurezza delle informazioni ed estensione delle tecnologie specifiche della virtualizzazione alle postazioni grafiche.
 
"Si tratta di un'integrazione delle migliori tecnologie disponibile sul mercato" assicura Alessandro Gatti, business manager di Sinthera, che aggiunge: "Il valore della soluzione risiede principalmente nella perfetta integrazione dei tanti componenti e nel tuning che abbiamo ottimizzato alla perfezione. Con RGX abbiamo creato un disegno validato che garantisca la qualità del risultato. Nel 2012 abbiamo iniziato con le prime sperimentazioni di virtualizzazione e remotizzazione delle postazioni CAD su tecnologia NVIDIA GRID. Questa tecnologia permette di demandare le impegnative attività di elaborazione grafica dalle CPU alle GPU consentendo una vera esperienza grafica da workstation a un maggior numero di utenti. Successivamente nel corso dell'anno 2013 abbiamo realizzato la soluzione con Citrix, E4 Computer Engineering ed NVIDIA. Il nome che abbiamo scelto, RGX – Remote Graphics eXperience sottolinea il nostro obiettivo: fornire agli utenti remoti una esperienza d’uso priva di difetti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto all'alba, la terra ha tremato anche in regione

  • Frico, polenta e salame con l'aceto: "Camionisti in trattoria" è passato in Friuli

  • Coronavirus, i positivi salgono di più del doppio rispetto a ieri

  • È mancato Cristian De Marco, il fondatore del Piccolo Coro del Fvg

  • Cenetta tra amici in appartamento, la vicina chiama la Polizia

  • Affetto da Coronavirus, si presenta in farmacia senza mascherina violando la quarantena

Torna su
UdineToday è in caricamento