menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vino, la Ribolla Gialla sarà un'esclusiva regionale

Lo comunica Confagricoltura Fvg: la coltivazione sarà possibile esclusivamente nelle province di Pordenone, Udine e Gorizia Felluga: «Mantenuto l'impegno preso»

«L’impegno per la salvaguardia della Ribolla gialla che ci eravamo presi, assieme al presidente regionale della nostra organizzazione Claudio Cressati, quando siamo entrati nell’Ats la quale, con esponenti della regione Fvg, del Veneto e della provincia di Trento, ha costruito il progetto della Doc “Delle Venezie” per il Pinot grigio, l’abbiamo portato a termine», dice con una certa soddisfazione Roberto Felluga, responsabile della Sezione economica vitivinicola di Confagricoltura Fvg.

«Fin dal momento della costituzione dell’Associazione temporanea, raccogliendo pure le sollecitazioni di molti produttori regionali – prosegue Felluga -, con convinzione abbiamo messo sul tavolo il tema della salvaguardia del nostro vitigno autoctono. Non è stato facile trovare un punto d’intesa comune, ma nell’incontro del 22 agosto, abbiamo raccolto i frutti di un intenso e costante lavoro di sensibilizzazione. Così, veneti e trentini sono ora d’accordo che, nella modifica dei disciplinari delle Igt che interessano il nostro territorio (“Delle Venezie” che diventerà “Tre Venezie” e “Venezia Giulia”), la coltivazione della Ribolla gialla sarà possibile esclusivamente nelle province di Pordenone, Udine e Gorizia. Un risultato importante che verrà sancito nell’audizione pubblica di martedì 30 agosto, a Verona», conclude Felluga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento