menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal fondo della Protezione civile 500 mila euro per le foreste

Riccardi - Zannier: "Risorse che andranno ad indennizzare chi ha visto devastati i propri boschi a fine ottobre a causa del maltempo"

"Abbiamo disposto di trasferire 500mila euro dal fondo regionale di Protezione civile a quello per la gestione delle emergenze in agricoltura, dando seguito a quanto stabilito nell'incontro di gennaio fra tutti gli assessori coinvolti nella gestione dell'emergenza causata dall'uragano Vaia, e confermando così la nostra piena attenzione verso il settore forestale colpito dal maltempo". Lo rendono noto il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Protezione civile Riccardo Riccardi e l'assessore alle Risorse agroalimentari, forestali e ittiche Stefano Zannier.

Le domande

"Queste risorse - spiegano Riccardi e Zannier - andranno ad indennizzare chi ha visto devastati i propri boschi a fine ottobre. Ad oggi abbiamo ricevuto circa un centinaio di domande: si tratta di soggetti pubblici e privati anche aggregati in forma associata. Nei prossimi mesi saremo in grado di avere una visione completa del numero di richieste di indennizzo presentate". Un quadro che, quindi, si va delineando proprio in questi mesi e che, alla luce della sua composizione finale, vedrà la Regione intervenire con gli ulteriori fondi necessari a coprire tutte le richieste pervenute. Gli indennizzi saranno erogati secondo quanto disposto dal DPR 210/2014 per l'attuazione della legge regionale per la gestione delle emergenze in agricoltura e, in base al regolamento, le domande di indennizzo potranno essere presentate fino al 15 maggio 2019

Patrimonio forestele

"Le scene di devastazione che abbiamo visto sorvolando le zone colpite dal maltempo immediatamente dopo il passaggio dell'uragano Vaia - concludono Riccardi e Zannier - ci avevano già dato la dimensione della calamità. Da allora la Regione non ha smesso di dare il proprio supporto alla ricostituzione del patrimonio forestale che è fondamentale per la stabilità del terreno e per prevenire eventuali nuove situazioni emergenziali".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento