Il prosciutto cotto senza glutine? Arriva da Torreano

Il primo gluten free senza l'aggiunta di ingredienti chimici, nasce dal salumificio Luigi Vida. "Il Fvg è ancora in grado, attraverso le sue doti artigianali, di creare prodotti simili"

Un nuovo prosciutto cotto friulano, il primo gluten free, tutto naturale, senza l'aggiunta di ingredienti chimici, nasce dal salumificio Luigi Vida, con sede a Torreano di Udine. Le caratteristiche particolari del prodotto derivano dall'utilizzo di materie prime provenienti dal Fvg, lavorate solo con ingredienti naturali, secondo le ricette della tradizione friulana. 

Un risultato nato dopo anni di scelte e test sulla tipologie delle cosce, sulla loro lavorazione, oltre che sugli ingredienti naturali, da utilizzare. Il nome commerciale del nuovo cotto è Prestige, ed a renderlo unico il fatto che, al suo interno, non sono presenti ingredienti chimici, così come risultano assenti: polifosfati, derivati del latte, glutine, organismi geneticamente modificati, glutammato, amidi o fecole.

"E' il risultato di un duro lavoro - spiega Cristian Vida, dell'omonimo salumificio - abbiamo dovuto testare il prodotto perché risultasse, alla fine del processo, buono al palato, questo significa attenzione in tutte le fasi della lavorazione. Il mercato, la domanda dei consumatori, sono sempre più rivolti a prodotti di alta qualità; il che significa materie prime di provenienza certa e certificata, ed una lavorazione senza aggiunta di ingredienti che non siano naturali. Il Fvg è ancora in grado, attraverso le sue doti artigianali, di creare prodotti simili. Cosa certamente non facile. Il nuovo prosciutto cotto è adatto ai consumatori di tutte le fasce di età, compresi gli intolleranti al latte, lattosio e glutine". 

Il prodotto si trova già in commercio nei negozi della Gdo, e nei punti vendita specializzati, in tutta Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • 50 ettolitri di vino "abusivo" in una cantina, maxi multa per il proprietario

Torna su
UdineToday è in caricamento