menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

40 'audit' gratuiti per le aziende: ecco il progetto di Unioncamere Fvg

Il Polo Tecnologico organizzerà la consulenza specialistica per le aziende: presentati anche i dati sui brevetti in Fvg, al decimo posto in Italia tra le regioni in termini di depositi complessivi

Un’iniziativa di Unioncamere Fvg supporterà l'innovazione al servizio della competitività delle imprese, grazie a 40 audit in materia di proprietà industriale a costo zero per le aziende coinvolte

A illustrare il progetto e l’opportunità per le aziende di tutto il territorio regionali sono stati il presidente Unioncamere Fvg Giovanni Da Pozzo, assieme al presidente pordenonese Giovanni Pavan e al direttore del Polo Tecnologico Franco Scolari, ente che organizzerà e realizzerà la consulenza specialistica, orientata anche alla valutazione dei cosiddetti asset intangibili (brevetti, marchi e know how) utile per accrescere il rating delle imprese nei rapporti con gli istituti bancari per l’ottenimento di finanziamenti. 

Il progetto prevede la realizzazione di 40 audit a favore di altrettante imprese, consulenza specialistica che ruoterà attorno alla portata competitiva della valorizzazione della proprietà industriale dell’impresa. Il Polo Tecnologico, grazie alla sua specializzazione, metterà materialmente in atto le consulenze, a elevato potenziale innovativo. Per raccogliere le adesioni da parte delle aziende interessate, che saranno poi valutate dal Polo con un metodo a sua volta originale,  saranno realizzati tre eventi sul territorio: nella sede del Polo Tecnologico per Pordenone (il primo incontro già il 10 marzo), a Friuli Innovazione per Udine e ad Area Science Park per Trieste. Saranno le occasioni per coinvolgere effettivamente le imprese, in cui esse potranno comunicare la propria volontà di partecipare al progetto: interessate quelle che Scolari ha definito ‘small giantas’, quelle imprese che magari non hanno molti dipendenti o sono di piccole dimensioni, ma hanno un elevato potenziale innovativo, hanno vocazione globale e sono in grado di valutare le loro quote sui mercati, quelle Pmi che vogliono riuscire a creare valore proteggendo la loro proprietà intellettuale. 

Situazione dei brevetti:

Il presidente Da Pozzo ha effettuato una ricognizione della situazione dei titoli di proprietà industriale in regione, nel 2013. Si registra un aumento complessivo dei titoli depositati rispetto all’anno precedente, anche se diminuiscono le invenzioni (brevetti) dalle 281 del 2012 alle 246 del 2013 e crescono i marchi, dagli 838 ai 995. In particolare, le invenzioni sono in flessione in tutte le province tranne che a Pordenone, in controtendenza. Modelli e disegni sono sostanzialmente stabili. Il Fvg si colloca al 10° posto tra le regioni italiane in termini di depositi complessivi. Nel 2013 in regione sono stati depositati 1.321 titoli di Proprietà intellettuale, con una crescita di quasi 200 unità da un confronto con i 1.149 del 2004. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento