Il lockdown non frena Telnet, incremento esponenziale del commercio on line

Marioni (Ceo): "Stiamo andando verso un periodo storico in cui i negozi fisici diminuiranno la loro presenza, proprio perché l'utente ordinerà sempre più on line"

Telnet Servizi è una di quelle aziende che ha beneficiato degli 'effetti' del lockdown, ovvero: l'incremento esponenziale del commercio on line. Sede a Udine, 15 addetti; nata 13 anni fa, il core business è nello sviluppo di software, soprattutto per l'e-commerce. Sono in grado di fornire piattaforme di commercio elettronico, senza dover gestire, per l'utente finale, diverse soluzioni che compongono poi il pacchetto finale: dal ricevimento dell'ordine, al magazzino, fino alla evasione ed alla spedizione del pacco.

"Garantiamo, fra le prime cose, una robusta sicurezza informatica - afferma Stefano Marioni, Ceo di Telnet - privacy, controllo di gestione. Ciò che serve ad oggi sul mercato". Risultano molto flessibili nello standard di prodotto, ciò che viene realizzato, alla fine del processo, calza a pennello con l'esigenza del cliente. "Stiamo andando verso un periodo storico in cui i negozi fisici diminuiranno la loro presenza, proprio perché l'utente ordinerà sempre più on line: integriamo i nostri servizi anche con Amazon. Siamo partner di eBay e Google. Ovviamente, gli standard di qualità sono elevati e la professionalità messa giustamente alla prova. Siamo pronti alle sfide del futuro. La recente pandemia ha accelerato un processo già in atto. E dalla nostra, abbiamo 13 anni di esperienza che ci garantisce la possibilità di creare soluzioni su misura molto interessanti' conclude Marioni.

Telnet ha inventato anche una cassa in cloud adatta a tutte le attività commerciali. Tema dinamico, giovane ed entusiasta, il futuro è lì a portata e si lavora anche in agosto, con spirito di vittoria e qualità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Niente mini zone rosse, Fedriga fa dietro front: si ai tamponi per tutti

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento