A disposizione 460 posti di lavoro coi consigli di Mara Maionchi

La 15^ edizione della Fiera del Lavoro FVG organizzata da ALIg quest’anno sarà online. Una grande occasione per trovare un impiego qualificato in un anno difficile anche per il mondo dell'occupazione

La 15a Fiera del Lavoro FVG 2020 si farà. Nonostante le difficoltà dovute all’emergenza sanitaria, l’Associazione dei Laureati in Ingegneria Gestionale (Alig), grazie anche al supporto della Regione FVG, è riuscita a “spostare” rapidamente l’intero evento online, creando ancora una volta un’iniziativa unica a livello nazionale.

Mille candidati

In diretta Facebook è stata presentata la fiera, che si svolgerà nella giornata di sabato 14 novembre. Non si riempiranno, come da tradizione, il foyer e le sale del Teatro Nuovo Giovanni da Udine, ma saranno aperte stanze virtuali nelle quali studenti, laureati e imprese si potranno incontrare.
Sono 55 le aziende che partecipano quest’anno – un ottimo numero visto il momento eccezionale che il mondo economico sta vivendo – e ci si aspetta almeno un migliaio di candidati.

Il presidente

“L’Università di Udine è una delle prime dieci in Italia quanto a sbocchi occupazionali dei propri laureati, grazie anche ad iniziative di sostegno all’occupazione come questa. Consapevoli dell’importanza di questi eventi, non abbiamo voluto cedere alle molte difficoltà del momento, organizzando una fiera del lavoro con la stessa forza di sempre, ma online – commenta Marco Sartor, presidente di Alig –. Gestire migliaia di colloqui online in una sola giornata ha richiesto uno sforzo organizzativo notevole: il giorno della fiera abbiamo assoldato 30 “career angels” che assisteranno i ragazzi nei colloqui che saranno effettuati in stanze virtuali.   55 aziende ci hanno seguito in questo percorso. 460 sono i posti di lavoro che saranno messi sul piatto, un ottimo risultato considerati i devastanti effetti che questa pandemia sta determinando a anche a livello locale.”

Come iscriversi ai colloqui

La pagina Facebook di Alig ospiterà un video in cui ognuna delle 55 aziende partecipanti si presenta in 2 minuti e spiega quali figure professionali sta cercando. Fino al 3 novembre, chi vuole candidarsi per i colloqui dovrà:

1.     registrarsi sul sito www.alig.it attraverso il form dedicato alla fiera

2.     caricare il proprio curriculum online

3.     scegliere dall’elenco le aziende (massimo 10) a cui candidarsi.

L’organizzazione invierà le candidature ad ogni azienda, che avrà a disposizione 5 giorni per vagliare i curricula e decidere quali ragazzi “incontrare” online nella giornata del 14 novembre. “Siamo convinti - spiega Sartor – che le presentazioni aziendali online e la fase di screening dei cv renderanno i colloqui online molto più mirati e promettenti sia per le imprese sia per i candidati”. Nella giornata della Fiera del Lavoro, i colloqui saranno divisi tra mattina e pomeriggio e gestiti attraverso la piattaforma Microsoft Teams. Ogni azienda avrà a disposizione un moderatore Alig che accompagnerà i ragazzi all’interno delle stanze virtuali dei colloqui e li farà uscire in chiusura dei colloqui.

Il talk show e l'intervista

La Fiera del Lavoro non rinuncia alla parte di approfondimento e di intrattenimento che solitamente si svolgeva sul palco del Teatro. Alle 17, il talk show condotto come ogni anno dal vicedirettore del TG5 Giuseppe De Filippi sarà in diretta Facebook sulla pagina Alig e ospiterà cinque laureati dell’Università di Udine che hanno aperto altrettante start-up di successo: Alvise Abu-Khalil con Getyourbill, Simone Scodellaro con Seay, Mauro Germani con Soplaya, Lorenzo Polentes con No Exit Room e Alessandro Armellini con Advantech Time. Il talk show è sostenuto dal progetto regionale SISSI.  Alle 18.30 gli studenti di Uniud intervisteranno in diretta Youtube Mara Maionchi, la popolare discografica, speaker radiofonica, volto televisivo e giudice di numerosi talent. Intelligente, ironica, genuina e al momento giusto tagliente, è una vera talent scout che potrà dare preziosi consigli ai giovani, in particolare in questo particolare periodo storico. La diretta con Mara Maionchi è gratuita e aperta a tutti ma, per poter accedere allo streaming, è necessario iscriversi sul sito alig.it

Le aziende partecipanti

Umana, Glp, Regione Friuli Venezia Giulia, Asem, Fincantieri, Generali, Intertek, Lloyd's Register, SMS Group, Vistra, AGE websolutions, Alienergia, Auxiell, Beantech, Bosch – Freud, Brovedani, Calligaris, CGN, CiviBank, Codognotto, Danieli, De’Longhi, EPS, Euronews pubblicità - ilFriuli – Telefriuli, Eurotech, Gesteco, Goriziane Group - Goriziane Engineering&Construction, Gruppo Pittini, HagerGroup, Idealservice, innov@ctors, innova, Lakeside Science & Technology Park, Lamitex, Lidl, M.M., MEP, Méthode, MIB Trieste - School of Management, PMP pro mec, Progetto Nachste, Quin, Roncadin, Taghleef Industries, Tecnest, TT Italy, vds rail, VideoSystems, Willeasy, Biofarma, Aldi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Niente mini zone rosse, Fedriga fa dietro front: si ai tamponi per tutti

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento