Emergenza mascherine, il calzaturificio Norton di Cisterna in prima linea

È possibile inviare il proprio curriculum

Il Calzaturificio Norton di Cisterna di Coseano, dell’imprenditore Franco Bellomo, si è immediatamente attivato per poter essere utile alla Protezione Civile friulana – e non solo – per la produzione di mascherine, oggi difficilmente acquistabili. L'azienda, negli anni aveva sentito e subito una flessione nonostante i numerosi decenni di attività, ma è pronta a proseguire il cammino anche convertendo – in parte – la produzione.

Ieri sono stati consegnati i documenti necessari all'Inail di Udine per iniziare con l'attività. «Appena pronte – ha dichiarato Bellomo –, una parte sarà immediatamente donata all’ospedale infantile "Burlo Garofalo" di Trieste».

«Potrebbe essere quindi, in base agli ordini – fa sapere il portavoce consulente del lavoro Simone Tutino –, che ci sia necessità di assumere risorse professionali specifiche addette a cucitura e utilizzo macchinari. Chiediamo per questo un curriculum all’indirizzo: info@studiotutino.com. Cerchiamo uomini e donne automuniti, disponibili a lavorare a turni».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Castions, la vittima era un ex calciatore

  • Scontro sulla Napoleonica, un morto tra Morsano e Castions

  • Aria salubre e sicura con la corretta manutenzione dei climatizzatori

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • «I comportamenti siano responsabili. Evitiamo il rischio di un nuovo “lockdown”»

  • Un grande bar all'aperto: ecco la nuova Piazza San Giacomo a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento