Offerte di lavoro

Il 98,1% dei laureati dell'Università di Udine ha un lavoro dopo la laurea

Merito della preparazione didattica e delle attività di orientamento al lavoro come la Digital Job Breakfast che si terrà il prossimo 29 maggio 2021

Università di Udine

A soli cinque anni dalla laurea, oltre il 98% dei laureati all'Università di Udine ha un lavoro. Un dato molto positivo soprattutto se messo a confronto con i dati nazionali che, nel dicembre 2020, si attestavano a oltre il 30% di disoccupati per la stessa fascia di età. (dati Istat) "L’Università di Udine conferma di essere uno dei primi dieci a livello nazionale quanto ai livelli di occupazione post laurea – ricorda il delegato per il Job Placement Marco Sartor -. Un risultato fenomenale che si deve anche a una serie di servizi avanzati di placement di cui il nostro Ateneo si è dotato".

Digital Job Breakfast

Uno di questi servizi è la Digital Job Breakfast, alla sua seconda edizione virtuale, che si terrà sabato 29 maggio dalle ore 9. Un appuntamento che consente ai giovani laureandi o neolaureati dell’ateneo friulano di consegnare il curriculum vitae a una accurata selezione di aziende ed enti pubblici. Successivamente le giovani promesse potranno sostenere colloqui per aggiudicarsi una delle posizioni lavorative offerte che sono circa un centinaio. La scadenza per partecipare è giovedì 20 maggio. Studenti e laureati interessati dovranno proporsi alle aziende tramite il modulo presente sul sito dell'università. Le aziende, quindi, faranno una preselezione e  verranno i candidati con i profili in linea con le posizioni aperte.

L'evento, a distanza, inizierà con un elevator pitch di presentazione di ogni azienda, una forma di presetazione snella e accattivante.Le 12 realtà partecipanti sono: Adecco Italia, AcegasApsAmga, Danieli & C. Officine Meccaniche, Dedagroup, Gruppo Pittini, Fincantieri, Freud, GLP Intellectual Property, Ikea Italia Retail, Lima Corporate, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Taghleef Industries. Offrono opportunità lavorative per diverse aree di interesse: economico-giuridica, medica, scientifica, umanistica e della formazione.

In seguito, verrà creata una stanza virtuale dove ogni candidato selezionato farà il colloquio con il referente aziendale. Ci sarà il supporto di un rappresentate dell'università per gestire gli appuntamenti e rendere questa prima espererienza nel mondo del lavoro più rilassata.

"Consentiamo la partecipazione solo ad aziende ed enti che hanno effettivamente posizioni scoperte, in modo da avere un buona possibilità di far incontrare domanda e offerta". - aggiunge Marco Sartor-  "l ragazzi sono entusiasti di questa opportunità e abbiamo sempre una grande adesione. Anche le aziende e gli enti ci danno riscontri positivi su questa formula di contatto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 98,1% dei laureati dell'Università di Udine ha un lavoro dopo la laurea

UdineToday è in caricamento