rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Trasporti / Pradamano

Ceccarelli Group inaugura il nuovo polo logistico a Pradamano

Con un investimento di 500 mila euro, il gruppo ha completamente ristrutturato un immobile in disuso di 8.100 metri quadri. Il presidente Luca Ceccarelli: «In questo scenario di incertezza abbiamo il dovere di immaginare il futuro, di guardare verso l'orizzonte e non dove poggiamo i piedi e trasmettere voglia e passione in tutto quello che facciamo»

Un investimento di 500 mila euro per un nuovo polo logistico di 8 mila e 100 metri quadri coperti e completamente ristrutturati e ammodernati. È stato inaugurato oggi, sabato 11 giugno, il nuovo Polo logistico di Ceccarelli Group a Pradamano. L'azienda leader nel trasporto e logistica con base a Udine, ma sedi anche a Milano, Trieste, Padova e Prato, ha puntato infatti sulla riqualificazione di un immobile in disuso da anni per venire incontro a un mercato in crescita esponenziale. L'apertura del nuovo polo di Pradamano, arriva dopo quella di Tavagnacco, con la nuova sede di Transfriuli, la divisione industriale trasporti dell'azienda friulana, il raddoppio della sede di Padova e la prossima apertura di un altro polo nel Carnia Industrial Park di Tolmezzo.

«Qui – ha spiegato il presidente di Ceccarelli Group, Luca Ceccarelli – accorperemo i nostri attuali poli logistici in un unico spazio, così da soddisfare la richiesta esistente, ma anche ampliare l'offerta logistica per la committenza. La pandemia aveva già dimostrato quanto logistica fosse punto debole e nel 2021 abbiamo rilevato l'intrinseca fragilità della supply chain. In questo scenario di incertezza – ha proseguito – siamo quindi chiamati ad essere ancor più responsabili delle nostre azioni, abbiamo il dovere di immaginare il futuro, di guardare verso l'orizzonte e non dove poggiamo i piedi e trasmettere voglia e passione in tutto quello che facciamo. Oggi – ha concluso – festeggiamo un importante traguardo del nostro gruppo, ma solo dopo esserci messi in marcia capiamo quanto sarebbe stato pericoloso restare fermi».

Al taglio del nastro, oltre al presidente del Gruppo, Luca Ceccarelli, alla vicepresidente, Mariarosa Zermano e all'amministratore delegato, Gabriel Fanelli, c'erano anche l'assessore regionale alle Attività produttive e Turismo, Sergio Emidio Bini, il sindaco di Pradamano, Enrico Mossenta, e il presidente di Confapi Fvg, Massimo Paniccia.

«Il Friuli Venezia Giulia – ha spiegato Bini –, dopo due anni e mezzo di pandemia, sta reagendo alla grande e le imprese si stanno dimostrando vitali quanto mai. Ringrazio quindi gli imprenditori che stanno credendo nella nostra terra e nella nostra regione come si sta facendo qui oggi. Imprenditori, privati e istituzioni che stanno lavorando assieme per il bene del territorio. Ceccarelli – ha proseguito l'assessore ricordando anche l'incessante lavoro del patron del Gruppo, il compianto Bernardino – non è solo impresa e profitto, ma è anche welfare, adoperarsi per il prossimo, volontariato. Un mix che non può che far onore alle istituzioni e all'intera comunità».

Prima del taglio del nastro, un momento di riflessione offerto dall'amministratore delegato del Gruppo sull'economia globale e su come il mondo economico si sia trovato costretto a reagire per non soccombere di fronte alla crisi, ma anzi, per aumentare resilienza e agilità. «La pandemia, il lockdown in Oriente, l'aumento del costo dei noli marittimi, la guerra in Ucraina, la carenza di autisti – ha spiegato Fanelli – sono solo alcune delle cause che hanno messo in crisi il mercato. La prima cosa da fare per reagire, quindi, è non farsi trovare impreparati, ma, ad esempio, riportare la produzione in casa propria o in Paesi vicini, reperire fonti di approvvigionamento alternative, mixare il “just in time” con il “fare magazzino” e digitalizzare la supply chain. In tutto questo – ha concluso – il settore della logistica deve essere pronto ed è quello che Ceccarelli sta facendo con investimenti già attuati, quello di oggi e gli altri nell'immediato futuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceccarelli Group inaugura il nuovo polo logistico a Pradamano

UdineToday è in caricamento