menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«I negozi stiano chiusi anche il lunedì di Pasquetta»

A chiederlo è Cristian Sergo del Movimento 5 Stelle. "Stiamo già vedendo i primi annunci della grande distribuzione sull'apertura dei supermercati il giorno di Pasquetta"

“Estendere la chiusura di tutte le attività commerciali, previste per le domeniche, anche al 13 aprile, giorno di Pasquetta”. Lo chiede il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Cristian Sergo, intervenendo sul tema delle aperture dei negozi in periodo di emergenza.

“Le misure restrittive anti Coronavirus e l'ordinanza regionale che prevede ulteriori limitazioni in tema di spostamenti e di chiusure degli esercizi commerciali di domenica varranno ancora per qualche settimana. Per coerenza – sostiene Sergo – chiediamo al presidente che si tengano chiusi i negozi anche il Lunedì dell'Angelo e lo si preveda da subito, in modo da consentire a tutti di organizzarsi per tempo in vista degli eventuali due giorni consecutivi di chiusura”.

“Stiamo già vedendo i primi annunci della grande distribuzione sull'apertura dei supermercati il giorno di Pasquetta. Siamo da sempre convinti che, non soltanto durante l'emergenza, si possa arrivare alla chiusura delle attività commerciali nei giorni festivi attraverso una corretta organizzazione – continua il consigliere regionale –. Ma, tanto più in questa fase così particolare, ci sembra doveroso consentire agli operatori del settore di trascorrere in serenità il periodo di Pasqua a casa con i propri cari. Per molti potrebbe essere la prima volta dopo tanti anni”

“Abbiamo accolto con favore la proposta del ministro Dadone di considerare vittime del dovere non solo i medici e gli infermieri ma anche gli addetti dei supermercati e gli operatori del trasporto pubblico che stanno garantendo servizi essenziali per fronteggiare questa emergenza. Ci auguriamo – conclude Sergo - che la stessa attenzione venga riservata loro anche dagli operatori turistici della nostra regione che si stanno organizzando per assicurare sconti speciali alle categorie di lavoratori maggiormente impegnati in queste giornate di emergenza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento