menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commercio al dettaglio: 624 chiusure in regione dall'inizio dell'anno

Preoccupano i dati diffusi da Confesercenti, che in base alle proiezioni vedrebbero 1.244 chiusure complessive a fine anno. Il presidente Giovarruscio:"Necessari interventi ad hoc e la convocazione di un tavolo permanente con le associazioni di categoria

Sono 624 dall'inizio dell'anno - con una proiezione finale di altre 1.244 - le attività commerciali al dettaglio perse in Friuli Venezia Giulia. Il dato è stato diffuso lunedì da Confesercenti regionale, in occasione dell'assemblea nazionale che ha visto la nomina di Giuseppe Giovarruscio, presidente del Fvg, nel direttivo nazionale.

Tra i settori maggiormente in sofferenza quello dell'auto, che dall'inizio dell'anno ha visto la chiusura di 20 attività, con una stima di 59 ulteriori chiusure entro la fine del 2013.

Nell'alimentare si sono abbassate sette serrande e nel non alimentare 50, per un totale di 223 cessazioni, con proiezione di altre 47. Nel comparto alloggio e somministrazione sono state chiuse 168 attività, con previsione di altre 503 chiusure al 31 dicembre. La ristorazione vede 71 chiusure da gennaio, che aumenteranno secondo le stime di 212 unità. I bar chiusi sono stati 82 e presumibilmente altri 245 chiuderanno. Il settore del commercio al dettaglio di articoli tessili, abbigliamento e calzature ha conosciuto 54 perdite negli ultimi sei mesi, con un ulteriore -161 presunto al termine dell'anno.

Le carni infine hanno visto la perdita di sei attività e un ulteriore -17 entro dicembre. Giovarruscio auspica "interventi ad hoc e la convocazione di un tavolo permanente con le associazioni di categoria, in grado di monitorare costantemente la situazione e portare a conoscenza delle aziende e dei lavoratori tutti gli strumenti finanziari e le opportunità previste dalla legge''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento