Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia

Crisi Pilosio, il fondo Columna decide di chiudere definitivamente

Nella giornata di martedì 15 dicembre votata la decisione di avviare la procedura di messa in liquidazione della società. Addio a una fonte di reddito per 50 dipendenti e famiglie

Dopo anni di difficoltà è arrivata la conferma della decisione di Pilosio Group di attivare la messa in liquidazione dell’azienda. Alla base della scelta la crisi finanziaria che da tempo attanaglia la società, un tempo riferimento mondiale per i ponteggi. La notizia che era nell’aria da qualche settimana ed è stata definitivamente assunta dai soci, che hanno votato favorevolmente all’avvio della procedura, durante un’assemblea straordinaria svoltasi lo scorso martedì. È stata comunicata ufficialmente alle rappresentanza sindacali.

Le organizzazioni di Fim-Cisl e Fiom-Cgil, unitamente alle Rsu aziendali, esprimono forte contrarietà, e proclamano lo stato di agitazione permanente, nei confronti di una decisione che avrà grandi ripercussioni sulla vita dei 50 dipendenti e delle loro famiglie. Decisione che potrebbe portare alla perdita definitiva di una storica azienda del territorio.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi Pilosio, il fondo Columna decide di chiudere definitivamente

UdineToday è in caricamento