Dalla Germania nuova fiducia per il settore della sedia friulana

L'ICD dal salone di Colonia: nuovi ordini e mercato tedesco in ascesa. Matteo Tonon: "Un buon clima che lascia intravedere un inizio d'anno positivo"

Un'esperienza in contro tendenza con la crisi quella appena conclusa a Colonia. Le aziende dell'Italian Chair District presenti al Salone del Mobile hanno già ricevuto ordini dal mercato tedesco. "In fiera si è respirata un'aria positiva – commenta Manuela Marzona della Softline All Kit di Pavia di Udine - tant'è che la parola crisi è stata sempre evitata. La presenza di visitatori internazionali, dagli americani agli indiani, è aumentata rispetto al passato. Il Made in Italy viene percepito come garanzia di bellezza e qualità di prodotto e di servizio". E Manzano viene ancora una volta riconosciuta come patria della sedia.

"Una buona affluenza – conferma Franco Di Fonzo della Frag di Pradamano – con tanti professionisti del settore interessati, ora ci attendiamo i risultati nei prossimi mesi". "La Fiera di Colonia sta ripartendo – commenta il Direttore dell'ICD Carlo Piemonte - il mercato tedesco, per noi storicamente importante, sta dandoci segni di vitalità e di grande attenzione per i nostri prodotti". La stessa presenza di prestigiosi brand italiani e di grosse aziende friulane come Calligaris e Moroso indicano l'attrattività del mercato tedesco per il Distretto. "Una piacevole sorpresa – aggiunge Antonino Potocco della Potocco di Manzano - questa edizione ha registrato un'affluenza in crescita rispetto agli altri anni".

"Si è notata la voglia della Germania di riprendere le posizioni di mercato perse in questi anni e di fare da traino - riporta Matteo Tonon della Tonon di Manzano - un buon clima che lascia intravedere un inizio d'anno positivo. Quello tedesco è certamente un mercato difficile e selettivo, le nostre aziende devono essere in grado di fornire molti servizi". Alcune hanno già ricevuto ordini: "davvero un'aria di rinnovata fiducia – ribadisce il Vicepresidente dell'ICD Alberto Gortani - c'è l'impegno ad andare avanti e a lavorare di più per sviluppare il business".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio mascherina: non sarà più un obbligo né all'aperto e né al chiuso

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

Torna su
UdineToday è in caricamento