Cartiera di Campoformido: l'attività produttiva deve continuare

Incontro in Confindustria per discutere della situazione Romanello. Presenti, tra gli altri, il sindaco del comune del trattato, Adriano Luci ed Ezio Lugnani di Confindustria, il direttore dello stabilmento Paulon

La situazione della cartiera Romanello di Basaldella è stata oggetto di un incontro svoltosi sabato 10 nella sede di Confindustria a Udine.

Si sono così trovati a palazzo Torriani, sede di Confindustria Udine, il sindaco del comune di Campoformido Andrea Zuliani, il Presidente di Confindustria Udine Adriano Luci, i rappresentanti sindacali di categoria Paolo Morocutti (CGIL) e Stefano Di Fiore (Cisl), e il direttore dello stabilimento Pietro Paulon, il direttore di Confindustria Udine Ezio Lugnani e la responsabile delle relazioni industriali Maria Grimaldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati sottolineati la valenza per l’economia del territorio dello stabilimento della Cartiera Verde Romanello e l’esigenza di continuità dell’attività produttiva, presupposto per la garanzia del lavoro nonché del sistema dei fornitori e dei servizi che interagiscono con l’azienda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frico, polenta e salame con l'aceto: "Camionisti in trattoria" è passato in Friuli

  • È mancato Cristian De Marco, il fondatore del Piccolo Coro del Fvg

  • Coronavirus, i positivi salgono di più del doppio rispetto a ieri

  • Cenetta tra amici in appartamento, la vicina chiama la Polizia

  • Affetto da Coronavirus, si presenta in farmacia senza mascherina violando la quarantena

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia al primo posto in Italia nel rispetto delle limitazioni

Torna su
UdineToday è in caricamento