menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tonon (Confindustria Udine): "L'Azerbaijan è una terra su cui investire"

Il presidente degli industriali udinesi si è recato a Baku insieme a diverse aziende della provincia e della regione: "Il loro mercato ha indici in piena crescita e offre opportunità"

I vertici di alcune aziende friulane si sono recate in Azerbaijan per valutare possibili scambi commerciali con il territorio. Presenti anche le istituzioni, tra cui Unioncamere Fvg e la Camera di Commercio di Udine, il cui presidente Giovanni Da Pozzo si è rivelato soddisfatto per l’esito del viaggio di affari:

“Abbiamo presentato il nostro territorio ai più alti rappresentanti della Repubblica azera, con l’accompagnamento dell’ambasciatore italiano Cutillo e dell’ambasciatore azero in Italia Sadiqov. E siamo riusciti peraltro, grazie alla collaborazione con il collega Pavan, a coordinare e convogliare le iniziative delle Camere di Udine e Pordenone, affiancando un raggruppamento di imprese di entrambe le province”. 

La missione si svolge nell’ambito del progetto ‘Fvg Vs global competition’, promosso dal sistema camerale riunito nell’Unioncamere Fvg e cofinanziato dalla Regione, e dell’iniziativa congiunta fra Camera di Commercio di Pordenone e Unindustria Pordenone di promozione degli scambi commerciali con l’Azerbaijan. 

Per il presidente di Confindustria Udine Matteo Tonon, “l’Azerbaijan è sicuramente una strada su cui investire, in virtù delle possibilità commerciali che offre. E’ un mercato con indici in piena crescita e dalle importanti opportunità. Positivo è pertanto il mio bilancio sulla missione a Baku perché positiva è stata l’accoglienza istituzionale che abbiamo ricevuto e positiva, anche e soprattutto, si è rivelata la scelta, a supporto e in accompagnamento alle nostre imprese che desideravano sondare questo mercato, di presentarci con un gruppo coordinato e compatto che ricomprendeva rappresentanti istituzionali regionali, associazioni economiche di categoria e università”.

Sono stati circa un’ottantina in tutto gli incontri B2b delle aziende a Baku, a cui si stanno aggiungendo i circa 70 incontri di business programmati per le imprese ad Almaty. Alcune delle nove imprese regionali presenti a Baku stanno infatti proseguendo il viaggio d’affari in Kazakhstan, dove altre aziende friulane hanno concentrato la loro missione. Sono: Besser Vacuum, Del Fabro, Cumini, Marchiol, Midj, Bew Tec, Ideabita, Pilosio, Rdz, Carlieuklima, Il Marmo, Falegnameria Pellegrini, NoxorSokem Group da Pordenone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento