rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Economia Via Jacopo Linussio

La friulana Illiria in crescita costante anche nel 2017

Semestre più che positivo per l’azienda udinese di distributori automatici che possiede una flotta di 15.000 distributori automati in tutta Italia. Il gruppo consolida i numeri, aumenta il personale, gli investimenti e ha appena stretto un accordo con Nespresso

Il Gruppo Illiria conferma la costante crescita degli ultimi anni. Il fatturato registrato nel 2016 ha chiuso a 48 milioni di euro segnando un +17% rispetto all’anno precedente. La parabola ascendente è proseguita pure nel primo semestre 2017 anche in termini di assunzioni, ben 18 i nuovi dipendenti messi a contratto solo per il Friuli Venezia Giulia. I risultati positivi sono frutto anche di sapienti investimenti nelle innovazioni, come quelli che hanno portato l'azienda a creare una sala di controllo all'interno della sede di via Jacopo Linussio. Questa regia centrale permette di monitorare e gestire in tempo reale lo stato degli oltre 15.000 distributori presenti sul territorio nazionale e il lavoro del personale sul campo in modo da ottimizzare interventi, trasferte, mezzi e tempi e garantendo sempre il massimo dell’efficienza al cliente.

La novità Nespresso

Per il Friuli Venezia Giulia, l’azienda udinese ha appena sottoscritto un accordo nella distribuzione del prodotto Professional di Nespresso per il mercato Ocs, ovvero il segmento “office coffee service” dedicato agli uffici e alla distribuzione automatica di caffe e bevande calde. Il progetto prevede anche la creazione di un reparto dedicato, la formazione ad hoc per il personale scelto, l’ottenimento delle certificazioni necessarie per l’officina di manutenzione e riparazione delle macchine Nespresso da ufficio e, ovviamente, importanti investimenti per lo sviluppo commerciale e per la promozione del servizio sul territorio regionale.

mario toniutti-2 “Si tratta di un incarico molto importante che ci rende particolarmente orgogliosi – spiega il vicepresidente Mario Toniutti – sia perché è un’ulteriore conferma della solidità finanziaria e dell’affidabilità commerciale di Gruppo Illiria, sia perché ci apre nuovi scenari di sviluppo”.

Merito appunto dei continui investimenti sia nella qualità del prodotto offerto al cliente finale che, anche nei distributori, ricerca sempre di più prodotti, naturali, biologici, a km zero e senza glutine, sia nell’innovazione tecnologica del servizio con macchine di nuova generazione, completamente “touch screen” in cui, per un solo caffè, si può scegliere tutto, dalla misura del contenitore, all’aromatizzazione fino al topping.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La friulana Illiria in crescita costante anche nel 2017

UdineToday è in caricamento