menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il progetto Aten@ guida la crescita dell'imprenditoria femminile

Le partecipanti agli incontri sono state guidate nella crescita dell’autostima e della fiducia in se stesse, come premessa per far emergere risorse e talenti latenti utili a raggiungere i propri obiettivi personali e lavorativi

C’è chi ha aperto laboratori artistici, chi ha puntato su preziosi e moda, chi sulla cucina gluten free, ma anche chi ha una carrozzeria. Sono oltre sessanta, su più di un centinaio, le donne che hanno preso parte ad Aten@ (Artigiani, Talenti, Empowerment, Nuove Abilità), progetto in ‘rosa’ promosso dalle Acli del Friuli Venezia Giulia e finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia nell'ambito dei bandi Pari opportunità. Rivolto a tutto il territorio sono state nove le giornate di formazione gratuita per oltre 55 ore, metà dedicate alle competenze trasversali e metà su quelle digitali, a cui si è aggiunta una giornata facoltativa con una consulente di immagine. Il percorso era dedicato allo sviluppo delle competenze anche per chi era già imprenditrice. Le partecipanti, 104 quelle iscritte a metà marzo, sono state guidate nella crescita dell’autostima e della fiducia in se stesse, come premessa per far emergere risorse e talenti latenti utili a raggiungere i propri obiettivi personali e lavorativi; parallelamente, sono state fornite loro competenze nell’ambito della comunicazione digitale, finalizzate al racconto e alla promozione del proprio ‘saper fare’ attraverso il web e i social network. 

Loredana Panariti, assessore regionale al Lavoro, nel corso dell’incontro conclusivo, annuncia inoltre che uno degli impegni prossimi sarà di implementare i compiti dell’Agenzia regionale del lavoro inserendo la conciliazione che in questa fase deve essere incentrata in particolare sulle donne in quanto dopo una certa fascia d’età vi è una forbice che si espande in modo importante nel rapporto dell’occupazione tra maschi e femmine. «Le donne- rimarca Panariti- sono molto importanti nel tessuto economico sociale e dobbiamo supportarle». Cinzia Del Torre, assessore Pari opportunità del Comune di Udine ricorda l’impegno con i numerosi progetti creati di palazzo D’Aronco evidenziando che le donne sono un valore aggiunto nel mondo del lavoro. L’impegno delle Acli, spiega la presidente regionale, Erica Matrociani, rimarca la ‘condivisione’ dei valori con il progetto, ovvero la formazione, ed il lavoro. Infine la presidente del Movimento donne impresa di Confartigianato Fvg, Filomena Avolio, sottolinea come le donne siano riuscite ad incrinare settori che si pensava fossero prettamente maschili.

Durante l’incontro conclusivo il bilancio della attività è stato condiviso delle coordinatrici e progettiste di Aten@ Emma Barreca, Patrizia Daneluzzo, e Giovanna Tinunin. Alla tavola rotonda tanti gli spunti emersi dagli interventi di Maria Chiarvesio dell’Università di Udine che ha affrontato il tema dello spazio per l’artigianato al tempo dell’intelligenza artificiale; Eleonora Odorizzi ha presentato Italian Stories, la piattaforma che consenta al visitatore di fare turismo esperenziale nelle botteghe artigiane; Linda Serra di Work Wide Women ha parato di donne, lavoro, nuove competenze e web, mentre Gabriella Taddeo (Consigliera di Parità di Trieste) ha affrontato il tema delle donne protagoniste della rete e ha raccontato il progetto “Go women FVG”. Infine l’intervento di Edgarda Fiorini (vice presidente Confartigianato Fvg e già presidente del movimento donne impresa di Confartigianato) e di Filomena Avolio, Presidente regionale Movimento Donne Impresa di Confartigianato Fvg, sulle grandi potenzialità del mondo artigiano.
Aten@ è promosso da Acli Fvg, Acli Trieste e Acli Pordenone, in collaborazione con Confartigianato Fvg, il Movimento Donne Impresa Fvg e il Comune di Gradisca d’Isonzo. La giornata del 6 novembre gode del patrocinio del Comune di Udine e del sostegno della Commissione Pari Opportunità, sempre del Comune di Udine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento