Domenica, 25 Luglio 2021
Economia

Idealservice chiude il 2020 con risultati più che positivi

I soci della cooperativa di Pasian di Prato hanno approvato il bilancio e hanno deliberato di distribuire utili per 500 mila euro

Valore della produzione pari a quasi 143 milioni di euro, un patrimonio netto di oltre 60 milioni, fatturato in crescita del 5 per cento  e un utile che supera i 10 milioni e mezzo di euro. Questi alcuni dei numeri della società cooperativa Idealservice, una delle realtà nazionali più quotate nel settore dei servizi ambientali e del facility management, con base a Pasian di Prato e sedi in tutta Italia.

Il numero dei lavoratori occupati nel 2020 è stato di 3.819 unità con un incremento di 154 elementi in più rispetto all'anno precedente, di cui 1.459 soci e 2.360 dipendenti. Di questi ben il 66 per cento sono donne. “La valorizzazione del capitale umano rimane un elemento strategico della nostra cooperativa.- afferma il presidente di Idealservice Marco Riboli - Le persone vanno coinvolte profondamente nell’assetto valoriale della società e, a tale fine, abbiamo creato quest’anno un’Academy aziendale fondata proprio sui valori e sulle strategie aziendali.”

Inoltre, per il 2021 sono state istituite quaranta borse di studio per i figli dei soci. L’iniziativa vuole ribadire la centralità della scuola e dell'università: due pilatri da cui ripartire. La cooperativa vuole quindi sostenere il percorso formativo di giovani talenti che si siano particolarmente distinti e abbiano ottenuto brillanti risultanti.

Il futuro

“I risultati del 2020 attestano ancora una volta lo sforzo che abbiamo fatto tutti insieme – commenta il presidente Marco Riboli - sia in termini di sviluppo, che di redditività dell’impresa. Un anno difficile per tutti e il periodo è tutt’ora delicato – continua - soprattutto per chi, come noi, è chiamato ad operare negli ambiti maggiormente colpiti dalla pandemia. Pertanto, il traguardo raggiunto conferma la grande professionalità e serietà della nostra realtà e di tutti i suoi soci e lavoratori. Insieme abbiamo nuovamente dimostrato – aggiunge - che la nostra unione è la nostra vera forza, grazie alla quale possiamo superare ogni difficoltà e realizzare obiettivi sempre più grandi”.

"Per quanto riguarda l’anno 2021, l’andamento economico e finanziario si sta dimostrando positivo ed in linea con il 2020. Puntiamo a superare nel prossimo triennio i 200 milioni di fatturato - puntualizza Riboli - crescendo sia per linee interne, con l'acquisizione di appalti, sia per linee esterne, con acquisizioni di aziende e partecipazioni societarie con nuovi partner strategici”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idealservice chiude il 2020 con risultati più che positivi

UdineToday è in caricamento