menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I sindacati: Hypobank non disponibile a sospendere i licenziamenti

La proprietà non ha accolto la richiesta delle Organizzazioni Sindacali formulata in attesa dell'evolversi del tavolo di crisi

Rimane incerto il futuro dei dipendenti della Hypo Bank. L'aggiornamento sulla questione arriva da Pietro Santoro (First Cisl) che comunica la reazione della banca sulla sospensione dei licenziamenti:

"Dopo l'incontro con l'azienda nel pomeriggio di martedì 24 maggio, successivo al tavolo di crisi aperto al Ministero dello Sviluppo Economico, abbiamo oggi ricevuto conferma scritta dell'indisponibilità della banca a sospendere la procedura sui licenziamenti di 157 dipendenti ex art. 20 CCNL. Ci è stata comunicata la chiusura della stessa, trascorsi 50 giorni, senza intesa tra le parti".

 "Pertanto - prosegue - la proprietà non ha accolto la richiesta delle Organizzazioni Sindacali - auspicata alle parti anche dal MiSE - formulata in attesa dell'evolversi del tavolo di crisi. L'azienda manifesta, tuttavia, disponibilità ad un dialogo nell'ambito del tavolo tecnico aperto presso il Ministero".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento