menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Gesteco in Romania: inaugurato lo stabilimento di Cluj Napoca

L'azienda di Povoletto, che fa parte del Gruppo Luci, inizia una nuova avventura all'est Europa. Le prospettive di crescita sono consistenti, a detta del responsabile del progetto Roberto Morandin

“Operazione Romania” per la Gesteco spa di Povoletto che ha appena inaugurato l’apertura di una nuova unità operativa a Cluj Napoca.

L'azienda, facente parte del Gruppo Luci, si è specializzata negli ultimi anni nelle bonifiche dei siti inquinati con interventi portati a termine in molte aree del Friuli Venezia Giulia, in Emilia Romagna, Toscana, Campania, Puglia, Sicilia ed anche in Albania.

"Ora – spiega infatti Robert Morandin, responsabile del progetto Romania -,  grazie all’elevato know-how delle nostre maestranze e ad un parco mezzi tecnologicamente avanzato, abbiamo elaborato un programma di sviluppo che ci porterà a svolgere  le nostre operazioni di bonifica anche in Romania, dove sono già state avviate collaborazioni con le Università locali e con alcuni studi di ingegneria ambientale".

"Siamo dunque pronti - aggiunge Adriano Luci, presidente dell'omonimo gruppo - ad affrontare in Romania anche i più complicati progetti di recupero ambientale esportando quella capacità operativa che la nostra azienda si è conquistata in 25 anni di attività (anniversario che cade, tra l’altro, proprio nel 2012 ndr.) in un settore complesso ma dalle interessanti prospettive. Nonostante le difficoltà economiche che pure la Romania sta vivendo, riteniamo maturi i tempi per seguire  con attenzione gli importanti progetti messi  in campo dalla Comunità Europea e finanziati anche dalla Banca Mondiale”.

Gesteco fa parte del Gruppo Luci, che nel 2011 ha registrato un volume di ricavi di  28milioni di euro con 140 occupati. Da rimarcare che il Gruppo è presente pure in Cina attraverso la Labiotest che, da cinque anni, ha aperto un ufficio a Pechino, operando nel settore del trattamento dell'aria, dove ha già realizzato significative forniture di impianti.

“Sono appena rientrato da un viaggio in Cina – racconta Luci -. Questo Paese, nonostante il calo delle esportazioni verso l'Europa e gli Stati Uniti, sta viaggiando a ritmi di crescita sostenuti. Ci sono importanti occasioni  che le nostre imprese dovrebbero saper cogliere, magari raggruppandosi tra loro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento