Il Fvg prima regione in Italia per incremento di contratti a tempo indeterminato

Il dato è stato diffuso oggi dall'Inps, e si riferisce all'intero anno solare 2015. Serracchiani: «La conferma di un trend finalmente positivo»

«I dati diffusi oggi dall'Inps sono la conferma di un trend finalmente positivo, peraltro attestato nei giorni scorsi dall'Istat e dal Rapporto Svimez, e testimoniano, con la forza dei numeri, la bontà e l'efficacia non solo delle politiche  nazionali per il lavoro, con il Jobs Act, ma anche di quelle adottate a livello regionale».

Lo afferma la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, a commento della notizia, diffusa oggi dall'Inps, che il Friuli Venezia Giulia è la prima regione in Italia per incremento nel numero di contratti a tempo indeterminato stipulati a partire dal primo gennaio.

«Sono dati molto importanti che iniziano a consolidarsi», aggiunge Serracchiani, sottolineando come «sono già due trimestri con il segno positivo: ne siamo particolarmente contenti, anche se occorrono ancora precauzione e cautela e dunque siamo ben consapevoli che la ripresa è ancora molto timida e che non bisogna abbassare la guardia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • "Continuate a cenare tranquilli, noi vi rapiniamo casa"

  • Ultrà friulano aggredisce supporter della squadra avversaria e scappa

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

Torna su
UdineToday è in caricamento