Subito 1,6 milioni di euro per le imprese del Friuli Venezia Giulia

La Regione ha stanziato un fondo di 1,6 milioni che sarà diviso per province in base al numero di imprese presenti sul territorio

Sono state liberate, dalle delibere approvate dalla Giunta regionale, risorse suddivise a livello territoriale in proporzione al numero di imprese attive. L'assessore regionale alle Attività produttive, Sergio Emidio Bini ha dichiarato che è necessario «iniettare nuove risorse all'interno del sistema economico del Friuli Venezia Giulia a vantaggio del tessuto produttivo regionale duramente colpito dall'attuale situazione di emergenza: a disposizione delle piccole e medie imprese abbiamo stanziato 1,6 milioni di euro che, sotto forma di incentivi, contributi e voucher, andranno a sostegno dell'imprenditoria femminile, di progetti di aggregazione in rete tra imprese e per le attività di innovazione». Le risorse saranno distribuite attraverso le Camere di Commercio.

Imprenditoria femminile

Per i progetti di imprenditoria femminile i contributi ammontano a 600 mila euro così suddivisi a livello provinciale: Gorizia 58.448 euro, Pordenone 158 mila euro, Trieste 93.568 euro e Udine 289.982 euro. Le risorse si aggiungono alla dotazione iniziale di 3,22 milioni di euro. Gli incentivi per progetti di aggregazione in rete tra imprese, che si affiancano alla dotazione iniziale di 1,55 milioni di euro, ammontano a 400.000 euro, così suddivise a livello provinciale: Gorizia 38.965 euro, Pordenone 105.333 euro, Trieste 62.379 euro e Udine 193.321 euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Voucher

La terza misura, del valore di 600 mila euro, consiste nell'erogazione di voucher alle piccole e medie imprese del settore manifatturiero e dei servizi, per l'acquisizione di servizi finalizzati a promuovere attività di innovazione. I contributi sono così suddivisi: Gorizia 58.448 euro, Pordenone 158.000 euro, Trieste 93.568 euro, Udine 289.982 euro. L'importo incrementa la dotazione iniziale del bando pari a 1,98 milioni di
euro. Grazie alle risorse aggiuntive deliberate, potrà essere aumentato il numero di progetti beneficiari di contributo presentati negli
scorsi mesi di novembre e dicembre per quanto riguarda gli aiuti all'imprenditoria femminile, per l'acquisizione di servizi di innovazione da parte delle pmi e, nel corso del 2020, per la realizzazione di progetti di aggregazione in rete.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aria salubre e sicura con la corretta manutenzione dei climatizzatori

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • Un grande bar all'aperto: ecco la nuova Piazza San Giacomo a Udine

  • Coronavirus: quattro contagi in più a Udine, dodici in tutta la regione

  • Apre un nuovo locale: la focacceria Mamm si amplia e inaugura un forno bistrot

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

Torna su
UdineToday è in caricamento