Arriva il sì di Fedriga alle vacanze estive, purché in sicurezza

Il presidente della Regione apre alla possibilità dello svago estivo con le dovute cautele. «La politica deve prendersi la responsabilità di coniugare l'esigenza del diritto alla salute con l'esigenza di lavorare e avere da mangiare»

Riguardo al settore turistico «bisognerà mantenere quel comportamento rigoroso di distanziamento sociale, senza andare a bloccare le attività, mantenendo le distanze, garantendo delle file sicure, evitando affollamenti di persone e questo per poter tenere insieme l'esigenza imprenditoriale, l'esigenza delle vacanze degli italiani, e dall'altro lato per garantire il diritto alla salute».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le esigenze

Lo ha detto oggi il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga. «Le linee guida che stiamo elaborando in Fvg per tutte le attività, cercano proprio di andare nella direzione di mettere insieme queste due esigenze», ha precisato il governatore. «La politica – ha sottolineato Fedriga – deve prendersi la responsabilità di coniugare l'esigenza del diritto alla salute con l'esigenza di lavorare e avere da mangiare».
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Contributi, agevolazioni e riduzioni tramite ISEE: cosa poter richiedere

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

Torna su
UdineToday è in caricamento