Arriva il sì di Fedriga alle vacanze estive, purché in sicurezza

Il presidente della Regione apre alla possibilità dello svago estivo con le dovute cautele. «La politica deve prendersi la responsabilità di coniugare l'esigenza del diritto alla salute con l'esigenza di lavorare e avere da mangiare»

Riguardo al settore turistico «bisognerà mantenere quel comportamento rigoroso di distanziamento sociale, senza andare a bloccare le attività, mantenendo le distanze, garantendo delle file sicure, evitando affollamenti di persone e questo per poter tenere insieme l'esigenza imprenditoriale, l'esigenza delle vacanze degli italiani, e dall'altro lato per garantire il diritto alla salute».

Le esigenze

Lo ha detto oggi il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga. «Le linee guida che stiamo elaborando in Fvg per tutte le attività, cercano proprio di andare nella direzione di mettere insieme queste due esigenze», ha precisato il governatore. «La politica – ha sottolineato Fedriga – deve prendersi la responsabilità di coniugare l'esigenza del diritto alla salute con l'esigenza di lavorare e avere da mangiare».
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

  • Vaccino anti Covid-19, ecco il piano del Friuli Venezia Giulia

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento