Venerdì, 14 Maggio 2021
Economia Centro / Via Elio Morpurgo, 4

Dal Fvg esportazioni per oltre 723 milioni di euro, con Uk primo mercato per i mobili

Per la nostra regione il Regno Unito è il sesto paese di esportazione, ma i numeri a causa della Brexit sono in calo

Il convegno sugli effetti della Brexit

Quello del Regno Unito è un mercato che, per l’export 2018 del Fvg, vale oltre 723 milioni di euro: esportiamo soprattutto mobili (per il 40% dell’export, ossia il primo mercato in assoluto e ancora in crescita tra 2017 e 2018), ma anche macchinari, apparecchi per uso domestico, articoli in materie plastiche, apparecchi per le telecomunicazioni, alimentari e bevande (in particolare vino). Un mercato su cui le ancora incerte modalità della Brexit influiranno non poco, soprattutto in caso di “no deal” o di uscita disordinata.

Il convegno

Tutto ciò è stato evidenziato all’approfondimento specializzato, organizzato per le imprese friulane dalla Camera di Commercio di Pordenone-Udine tramite Promos Italia assieme all’Agenzia delle Dogane, con la partecipazione di Ice, Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, e dei funzionari dell’agenzia delle dogane stessa e realizzata nell'ambito di Een-Enterprise Europe Network. Una giornata informativa che si è svolta in contemporanea a livello nazionale ed è stata declinata su tutti i territori, per quello friulano a Udine il mattino e Pordenone nel pomeriggio. «L’Italia rischia di perdere 4,5 miliardi di export difficilmente riassorbibili da altri mercati», ha spiegato il direttore generale Ice intervenendo all’approfondimento organizzato dalla Cciaa di Pordenone-Udine.

Export in calo

Il Regno Unito, ha precisato la componente di giunta Lucia Piu, intervenuta in rappresentanza della Camera nell'appuntamento udinese, è il 4° paese di esportazione per l’Italia ed è il sesto per il Friuli Venezia Giulia. Come ha poi evidenziato Roberto Luongo, il direttore generale Ice – fino a poco fa proprio direttore dell’Ice-Londra e quindi particolarmente esperto del tema Brexit –, «vi sono circa 43 mila imprese italiane che esportano in Uk e sono quasi esclusivamente imprese piccole e medie». Quanto all'export, per il Fvg si è già registrato un piccolo calo: si è passati dai 731 milioni di export registrati nel 2017 ai 723 nel 2018. E i settori economici italiani coinvolti sono numerosi e “di peso”: oltre ai già citati mobili e alla meccanica, tutta la componentistica auto motive, l’innovazione, il fashion, ma anche i vini, per cui la Gran Bretagna è addirittura il terzo mercato mondiale, concentrandoci sul Fvg.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Fvg esportazioni per oltre 723 milioni di euro, con Uk primo mercato per i mobili

UdineToday è in caricamento