Eurotech, continua a crescere il fatturato

Il patrimonio netto del gruppo, calcolato a marzo 2019, ammonta a 106,7 milioni

Eurotech, la multinazionale che progetta, sviluppa e fornisce soluzioni per l’Internet of Things complete di servizi,  software  e  hardware, continua ad avere un fatturato in crescita.

L'andamento del periodo

L’andamento del trimestre è stato il frutto della buona raccolta ordini avvenuta nel corso del 2018 e che sta proseguendo in maniera sostenuta anche nel 2019, in linea con le aspettative del management. Seppure la crescita maggiore in termini di valori assoluti si registri nel settore delle schede e dei sistemi di calcolo embedded, continua a crescere anche il fatturato afferente alla linea di prodotto IoT e importanti design-win si aggiungono di trimestre in trimestre.

Localizzazione dei clienti

Con riferimento alla localizzazione dei clienti, nel trimestre l’area americana è risultata quella che ha generato il maggior fatturato con il 58,7% del totale (primo trimestre 2018: 47,8%) seguita dall’area giapponese con il 21,1% (primo trimestre 2018: 33,5%), mentre l’area europea ha rappresentato il 16,1% (primo trimestre 2018: 17,1%) e le altre aree rappresentano il rimanente 4,1% (primo trimestre 2018: 1,5%). Il portafoglio ordini da evadere per l’anno in corso, in termini di valore, continua ad essere superiore al 50% rispetto a quello esistente nello stesso periodo del 2018. 

Andamento economico del gruppo 

I ricavi del gruppo dei primi tre mesi 2019 sono stati pari a 25,50 milioni di euro, rispetto ai17,89 milioni dei primi tre mesi del 2018, con un incremento del 42,5%. A cambi costanti l’incremento sarebbe stato del 35,0%.Il primo margine del primo trimestre 2019 è stato pari a 12,18 milioni di euro, con un’incidenza sul fatturato del 47,8%, rispetto  ad  un’incidenza  del  48,8%  nel  primo  trimestre  2018  e  leggermente  superiore  al  valore  rappresentato  per l’esercizio 2018 che ammontava a 47,5%. Con la significativa crescita del fatturato anche i costi operativi al lordo delle rettifiche operate hanno avuto un incremento in valore assoluto e nei tre mesi di riferimento, tali costi ammontano ad 8,61 milioni di euro con un incremento del 9,8% rispetto ai 7,84 milioni del primo trimestre 2018.

I costi

In termini percentuali, l’incidenza dei costi operativi lordi sui ricavi è invece passata dal 43,8% del primo trimestre 2018 al 33,7% del primo trimestre 2019. Questa diminuzione dell’incidenza percentuale dei costi sul fatturato continua ad evidenziare l’attivazione della leva operativa. Il risultato prima degli ammortamenti, delle valutazioni in partecipazioni collegate, degli oneri finanziari netti e delle imposte sul reddito (EBITDA), nei primi tre mesi, è positivo per 4,08 milioni (16,0% dei ricavi) rispetto ai 1,62 milioni per il 2018 (9,1% dei ricavi), riflettendo l’andamento tanto del primo margine quanto dei costi operativi e degli altri ricavi.

Situazione patrimoniale e finanziaria del Gruppo Eurotech

L’indebitamento finanziario netto consolidato al 31 marzo 2019, esclusi i debiti finanziari per diritti d’uso introdotti dal principio contabile IFRS 16, ammonta a 1,17 milioni di euro rispetto ad una posizione finanziaria netta con cassa netta di 0,93 milioni al 31 dicembre 2018. Le disponibilità liquide del Gruppo sono pari a 12,2 milioni al 31 marzo 2019, erano di 13,2 milioni a fine 2018.  Il capitale circolante netto ammonta a 20,96 milioni al 31 marzo 2019, incrementandosi per 5,35 milioni rispetto al 31 dicembre 2018. Tale andamento è dovuto all’incremento dei crediti verso clienti per il maggior fatturato avuto nel trimestre e all’incremento del valore del magazzino per far fronte alle spedizioni dei prossimi trimestri. Il patrimonio netto del Gruppo ammonta a 106,7 milioni (102,0 milioni al 31 dicembre 2018). 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento