Economia

Disabilità e inclusione: questo il tema del convegno "Dalle città invisibili alle città inclusive. Esperienze di progettazione e di vita"

Disabilità e inclusione: è questo il tema del convegno dal titolo "Dalle città invisibili alle città inclusive. Esperienze di progettazione e di vita" organizzato da EnAIP Friuli Venezia Giulia il 18 ottobre 2019 a Pasian di Prato (UD) dalle ore 8.30 alle 13.30.

A trent’anni dall’approvazione della L. 13/1989, norma di riferimento in Italia sulla progettazione volta ad eliminare le barriere architettoniche, e a dieci anni dalla L. 18/2009 di ratifica della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, il convegno vuole proporre un bilancio del percorso verso l’inclusione, da una prospettiva esclusivamente sanitario-assistenzialistica verso una visione volta a eliminare ogni forma di discriminazione.

Per EnAIP Friuli Venezia Giulia si tratta di un importante momento di riflessione nell’anno del suo quarantennale: l’Ente di formazione, infatti, fondato ufficialmente in regione nel 1979 all’interno della struttura nazionale creata dalle ACLI, ha sempre rivolto grande attenzione al tema dell’inclusione sociale. Per questo ha voluto avviare le celebrazioni per il suo quarantesimo anniversario con questo evento, cui ne seguiranno altri nei prossimi mesi, sia a Udine che a Trieste, volti a coinvolgere la cittadinanza sui temi della formazione e del lavoro, sempre con un occhio al futuro.

Gli interventi in programma prendono spunto dai diritti richiamati negli articoli della Convenzione ONU, fornendo degli approfondimenti di carattere tecnico-progettuale e illustrando delle concrete esperienze di vita. Tra i relatori, Carlo Giacobini (Direttore responsabile di Handylex.org) parlerà di accessibilità come diritto umano e precondizione all'inclusione, Elisabetta Schiavone (CERPA Italia ONLUS) di sicurezza inclusiva e vulnerabilità delle persone in caso di emergenza, Cristina Schiratti (ANFFAS FVG) di accessibilità e linguaggio easy to read, Corrado Bortolin (Istruttore di orientamento e mobilità, Studio In) di disabilità visive, Marco de Palma (Centro ANFFAS Giulio Locatelli) ed Erica Gaiatto (Architetto libero professionista) di un progetto di cohousing sperimentale, Paola Stuparich (EnAIP FVG) ed Elena Bulfone (Progetto Autismo FVG) di diritto universale alla formazione e al lavoro delle persone con disabilità, Consuelo Agnesi (CERPA Italia ONLUS) di cultura inclusiva, Giulia Oblach (Studentessa e guida sensoriale) di turismo multisensoriale.

L’evento è organizzato da EnAIP FVG, Federazione Regionale degli Architetti, Consulta Regionale Associazioni Disabili FVG, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, CRIBA FVG, Comando provinciale VVF di Udine, in collaborazione con Ordine degli Ingegneri di Udine, Comitato Regionale Geometri del Friuli Venezia Giulia, Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali laureati di Udine, Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Udine, Ordine Assistenti sociali del Friuli Venezia Giulia, Ordine Regionale dei Chimici e dei Fisici del Friuli Venezia Giulia, CERPA Italia Onlus, Università degli Studi di Udine.

Per il programma completo e le indicazioni su come iscriversi: www.enaip.fvg.it/it/31120/13656

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabilità e inclusione: questo il tema del convegno "Dalle città invisibili alle città inclusive. Esperienze di progettazione e di vita"

UdineToday è in caricamento