rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Dati Istat

Frena l'inflazione a Udine e a Trieste, entrambe sono sotto la media nazionale

I dati annuali di gennaio 2023 mostrano una situazione migliore rispetto alle aspettative. Fondamentale il calo delle bollette dell'energia

I dati sul'inflazione in Friuli Venezia Giulia sono inferiori alla media nazionale. L'Istat, infatti, stima complessivamente un aumento dello 0,1% su base mensile e del 10% su base annua, dal +11,6% nel mese precedente. Si attenua il peso del carrello della spesa, che scende a +12% dal +12,6% del mese precedente.

Udine

Nel mese di gennaio 2023 la stima definitiva dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività del comune di Udine ha registrato +0,3% rispetto a dicembre 2022 e +9,4% rispetto a gennaio 2022. Nel precedente mese di dicembre 2022 la variazione congiunturale era stata +0,2%, quella tendenziale +10,7%. L'aumento maggiore si è verificato nella categoria Mobili, articoli e servizi per la casa con +1,4% (tendenziale +8,9%) e Trasporti con +1,4% (+6,9%). Il calo più forte si è registrato nella categoria Abitazione, acqua, elettricità e combustibili con -4,4% (tendenziale 30,4). 

Trieste

Nel mese di gennaio la stima definitiva dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività del comune di Trieste ha registrato +0,2% rispetto a dicembre 2022 e +8,7% rispetto a gennaio 2022. Nel precedente mese di dicembre 2022 la variazione era stata +0,1% e tendenziale +10,2%. Anche qui l'aumento maggiore si è registrato nella categoria Mobili, articoli e servizi per la casa con +2,3% (tendenziale +9,7%). Il calo maggiore si è registrato nella categoria Abitazione, acqua, energia elettrica, gas e altri combustibili con -5% (tendenziale 29%).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frena l'inflazione a Udine e a Trieste, entrambe sono sotto la media nazionale

UdineToday è in caricamento