Crisi "Principe", il fondo che doveva risolvere la situazione si defila

Brutte notizie per il gruppo Kipre, che oltre al prosciuttificio Sandanielese controlla anche la triestina King's

Brutte notizie per la Kipre Kipre Holding S.p.A. e le sue controllate Principe di San Daniele Spa, King's Spa e Sia.Mo.Ci. Srl. Il fondo di investimento che avrebbe dovuto portare denaro fresco per risollevare le sorti dell'azienda disimpegna dall'investimento annunciato. Lo ha reso noto il Gruppo con una nota ufficiale. La cifra messa a disposizione dal fondo sarebbe stata utilizzata per il risanamento della situazione di crisi, apertasi a dicembre del 2018 con il coinvolgimento degli stabilimenti di San Daniele e Trieste. Le società del Gruppo, in base a quanto rivelato, si riservano di valutare eventuali ipotesi alternative concretamente attuabili a stretto giro nell'interesse di tutti gli stakeholders coinvolti. 

Il fondo

“Nonostante l’impegno profuso per la definizione di un piano volto alla ristrutturazione del debito e al rilancio industriale della Società e del relativo gruppo - fa sapere con una nota ufficiale il fondo QuattroR  - , non si sono realizzate le condizioni necessarie per l’investimento”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Più di 5mila i truffati dalle manutenzioni antincendio

Torna su
UdineToday è in caricamento