menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Credito cooperativo Fvg: l'agricoltura è un settore in crescita

Nel 2013 le 15 Bcc hanno dedicato al settore agricolo 368 milioni di euro. Le pratiche gestite sono state 402. Giorgio Minute: "L'agricoltura soffre meno degli altri comparti"

In questi anni di crisi economica, nel cui vortice tumultuoso sono state risucchiate pure le imprese agricole regionali, singole e associate, il tradizionale sostegno dalle Banche di Credito Cooperativo al settore, non è mai venuto meno. «Infatti – dice Giorgio Minute, direttore della Federazione regionale delle Bcc - stiamo promuovendo l'utilizzo degli strumenti di credito agevolato in sinergia con la Regione. Sinergia confermata dai dati del Fondo di Rotazione che confermano, anche nel 2013, la leadership delle Bcc».

Il credito totale delle 15 Bcc regionali, dedicato al settore agricolo, a fine 2013 ha raggiunto i 368 mln di euro, in crescita del 19 per cento nell’ultimo quinquennio. L’incidenza percentuale dei finanziamenti all’agricoltura, sul totale dei crediti concessi alle imprese, risulta anch’esso in crescita dal 2009, passando dal 6,7 per cento all’attuale 12,7 per cento. Nello stesso periodo, sono aumentate le erogazioni alle colture agricole e allevamenti (+5,99 per cento), alla pesca e acquacoltura (+33,97 per cento).

Nel solo 2013, le pratiche di credito agrario gestite dalle Bcc sono state 402 (erano 281 nel 2012), per un valore di 42 mln di euro (erano 34 l’anno precedente). Nel contempo, l’agricoltura si conferma un comparto affidabile anche se non estraneo alla crisi che ha investito tutti i settori produttivi, trovando un riscontro aritmetico nell’evoluzione delle sofferenze (10 mln di euro) che rappresentano il 5 per cento del totale. Ma, mentre il totale delle imprese, nel 2013, registra un livello di sofferenza bancaria in crescita, su base annua, del 7,32 per cento, nel settore agricolo la percentuale rimane più bassa, anche se in crescita rispetto all’anno precedente. La Federazione delle Bcc del Friuli Venezia Giulia, rappresenta le 15 Bcc con sede in regione (il 24,5 per cento dell’intera rete bancaria regionale), 236 sportelli (operativi in 212 Comuni), 363.000 clienti, 61.000 soci, 1.457 dipendenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento