Crédit Agricole Italia nomina il nuovo consiglio di amministrazione

Ariberto Fassati e Gianpiero Maioli sono stati confermati presidente e amministratore delegato e CEO. Approvato anche il bilancio 2018

Durante l'assemblea dei soci riunitasi oggi a Parma, la Crèdit Agricole Italia, sotto la presidenza di Ariberto Fassati, ha approvato il bilancio 2018 e nominato il nuovo consiglio di amministrazione, con i componenti del colleggio sindacale per il triennio 2019-2021.

Il successo del gruppo

Ariberto Fassati e Giampiero Maioli sono stati confermati rispettivamente presidente e amministratore delegato e CEO dell’istituto, rinnovando la fiducia al vertice che ha portato Crédit Agricole Italia a diventare uno tra i più importanti player nel panorama italiano. Dal 2007 il gruppo ha fatto registrare infatti più di 3,2 miliardi di euro di utili, con tutti i trimestri chiusi in utile e garantendo ai propri azionisti una regolare distribuzione dei dividendi.

Altre nomine

L’imprenditrice Annalisa Sassi, già componente del CDA e presidente dell’Unione Parmense degli Industriali, diventa vice presidente insieme a Xavier Musca, Deputy CEO di Crédit Agricole S.A., confermato nel ruolo. In aggiunta al presidente Ariberto Fassati, al CEO Giampiero Maioli e ai vice presidenti, sono stati riconfermati in CdA gli amministratori: Evelina Christillin, François Edouard Drion, Jacques Ducerf, Daniel Epron, Nicolas Langevin, Michel Mathieu, Thierry Pomaret. A questi si aggiungono i nuovi consiglieri Anna Maria Fellegara, Lamberto Frescobaldi, Paolo Maggioli, Andrea Pontremoli. Sono stati infine confermati anche i membri del Collegio Sindacale: il presidente Paolo Alinovi e i sindaci effettivi Luigi Capitani, Maria Ludovica Giovanardi, Stefano Lottici e Germano Montanari, insieme ai membri supplenti Alberto Cacciani e Roberto Perlini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bilancio

Durante l'assemblea, Crèdit Agricole Italia ha anche approvato il bilancio 2018, che si è chiuso con un utile netto individuale di 252 milioni di euro nel 2018, mentre quello del Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia si attesta a 274 milioni di euro. Il risultato netto aggregato del Crédit Agricole in Italia nel 2018 è invece pari a 793 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pizza senza lievito, tavolini vista roggia e piatti a base di pesce: nuovo locale a Udine

  • Il miglior frico del Friuli è in un bar della montagna

  • 10 luoghi particolari per scoprire una Udine insolita, poco conosciuta e bellissima

  • Coronavirus: salgono i contagi e i ricoverati in terapia intensiva in Fvg

  • Maltempo a Udine e dintorni: vento, grandine e alberi caduti

  • Alice, Viola e Jenny: le tre bellissime friulane in finale a Miss Mondo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento