menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Classifica delle banche regionali, CrediFriuli in testa

Lo svela il quotidiano Milano Finanza, che nella categoria 'Banche medie' posiziona al vertice l'istituto di credito con sede nel nostro territorio

CrediFriuli è la prima banca friulana nella classifica stilata recentemente dal quotidiano economico Milano Finanza. Nella sua categoria, “Banche medie”, infatti, CrediFriuli si colloca al 10° posto nazionale e risulta prima tra le banche regionali della sua stessa dimensione. Nella classifica per regioni, contenuta sempre ne “L’Atlante delle banche leader 2015”, CrediFriuli è al secondo posto (subito dopo la Banca Popolare FriulAdria), con un rating pari a 2,97, rispetto al terzo occupato lo scorso anno (rating: 2,43).

«Siamo un banca in salute. Chiudiamo l’esercizio 2015 con i principali indicatori in crescita, che convalidano il ruolo di istituto bancario adeguatamente patrimonializzato e punto di riferimento per le nostre comunità», commentano con soddisfazione il presidente, Luciano Sartoretti e il direttore generale, Gilberto Noacco. CrediFriuli si conferma, soprattutto, come banca solida e sicura, alla luce di un patrimonio di 111 milioni di euro e un CET1, cioè il rapporto percentuale tra il patrimonio dell’insieme delle attività - a esempio i prestiti - ponderate per il rischio, pari al 17,65 per cento (la media italiana è del 12,1 per cento). Inoltre, vanta una misura di accantonamenti sul credito deteriorato tra le più elevate d’Italia, pari al 53,65 per cento.

La banca con sede in Udine, che ha 170 collaboratori e 36 filiali (la Bcc più diffusa in regione) al servizio di 7.200 soci e 30 mila clienti, chiude il 2015 con una base sociale in crescita, assieme ai rapporti commerciali, alla capacità produttiva e reddituale, alla solidità e al patrimonio. Su queste basi, confermano i vertici di CrediFriuli, la banca intende continuare a crescere rafforzando le iniziative per rimanere sempre più vicina alle esigenze delle famiglie e delle imprese del territorio friulano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento