Domenica, 25 Luglio 2021
Corsi&Formazione Beivars

Quando l’innovazione è sociale: spunti per gestire una comunicazione emotivamente intelligente

Possono partecipare occupati, disoccupati, ed inattivi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Quando l’innovazione è sociale: spunti per gestire una comunicazione emotivamente intelligente RISULTATI ATTESI Questo percorso formativo si pone l’obiettivo di offrire alcuni strumenti utili a chi desidera conoscere l’intelligenza emotiva ed allenarla nella propria dimensione quotidiana, contribuendo in maniera attiva a diffondere una nuova cultura della comunicazione, che possa facilitare le relazioni in tutti gli ambiti, sia lavorativi che sociali. Le nostre emozioni dovrebbero essere considerate una risorsa preziosa, un vero e proprio codice di orientamento per le nostre scelte, funzionali a miglioramento della nostra attitudine ad una relazione avanzata con nuove consapevolezze, per traguardare risultati migliori e per vivere in qualità. Se vogliamo proseguire sul cammino dell’evoluzione e del progresso, non possiamo che avere fiducia nella nostra capacità di pensare in autonomia, avere fiducia nei nostri sentimenti e nelle emozioni, in altre parole: comprendere e spiegarci il mondo anche attraverso quello che sentiamo con una nuova intelligenza emozionale. DESTINATARI Possono partecipare occupati, disoccupati, ed inattivi. Al momento dell’avvio dell’operazione i destinatari devono essere residenti o domiciliati sul territorio regionale ed avere 18 anni compiuti. CONTENUTI Al termine del corso, i partecipanti avranno conosciuto gli elementi cardine ed i vantaggi che derivano dall’intelligenza emotiva; avranno imparato a riconoscere e ad apprezzare le espressioni d’interiorità in sè stessi e negli altri; saranno più consapevoli e preparati relativamente ai temi e alle dinamiche emotive, migliorando le competenze sociali e relazionali; sapranno riconoscere ed agire le abilità essenziali per essere “in sintonia” ed empatici nel modo e nel momento giusto; avranno compreso come avvicinarsi al complesso ed articolato universo dell’intelligenza emotiva e dell’importante relazione che lega le abilità razionali-cognitive a quelle emotive, con la conseguente gestione delle stesse. INIZIO CORSO E DURATA Avvio fine SETTEMBRE/OTTOBRE 2021; durata 36 ore. Le lezioni si terranno indicativamente due volte a settimana con incontri di 3 ore ciascuno, in fascia preserale, dalle 17.30-20.30, per favorire la partecipazione degli iscritti lavoratori. SEDE DEL CORSO Il corso si terrà in modalità mista ON LINE/PRESENZA REQUISITI E COMPETENZE IN INGRESSO Per garantire coerenza del progetto rispetto agli obiettivi e ai risultati attesi, alla tipologia formativa e dare garanzia di qualità, agli interessati, potenziali, corsisti sarà richiesto: – conoscenza della lingua italiana di livello B1 del Quadro comune europeo; – competenze informatiche di base nell’utilizzo dei principali sistemi informatici; – un buon uso di internet; – competenze digitali (digital skills) di base; – il possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado. In fase di manifestazione di interesse verso il corso e preiscrizione, l’ente effettuerà a ciascuno un breve colloquio orientativo, basato su un’accorta lettura del curriculum vitae aggiornato con il GDPR 679/16 e copia della carta di identità. ed una rapida verifica dei prerequisiti, ponendo particolare attenzione alla motivazione rispetto alla frequenza del corso, al fine di selezionare i corsisti maggiormente motivati alla partecipazione e preparati al programma previsto. ATTESTATO Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza. PER INFORMAZIONI CFP Cnos-fap Bearzi Referente: Stefania Casarsa E-mail: formazionecontinua@bearzi.it Tel. 0432 493981 – 0432493971 Il progetto è cofinanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia nell’ambito del Programma Operativo Regionale del Fondo Sociale Europeo 2014/2020

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando l’innovazione è sociale: spunti per gestire una comunicazione emotivamente intelligente

UdineToday è in caricamento