Cooperativa Faedis cresce e ospita l'assemblea di Coop Casarsa

Il 22 maggio si celebrerà un 2017 positivo con l’aumento del +5% delle vendite e la donazione di materiale didattico alle scuole locali.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Piccolo è bello: il punto vendita di paese, utile per gli acquisti quotidiani, a Faedis è una felice realtà. Infatti la cooperativa locale, associata a Coop Casarsa (il più grande gruppo della cooperazione di consumo tra quelli con centro direzionale in Friuli Venezia Giulia), ha vissuto un 2017 positivo con l’aumento del +5% delle vendite. Per questo motivo e per lo stretto legame che c’è tra la cooperativa, presieduta da Armando Armellini, e la comunità locale, Coop Casarsa ha scelto proprio Faedis per il secondo anno consecutivo per tenervi l’assemblea dei suoi soci residenti in provincia di Udine, dove sono attivi anche i punti vendita di Goricizza di Codroipo, Porpetto e Ruda (gli altri negozi del gruppo, che in totale sono 14, sono attivi a Casarsa, San Giovanni di Casarsa, San Martino al Tagliamento, Fiume Veneto, Cordovado, Lestans di Sequals, Marsure, San Quirino, Pravisdomini e Francenigo) L’assemblea si terrà martedì 22 maggio alle 19.30 nella sala consiliare del municipio in piazza Monsignor Pelizzo. All’inizio dei lavori sarà consegnato alle scuole dell’infanzia di Campeglio e primaria Dante Alighieri di Faedis materiale didattico donato dai soci Coop Casarsa attraverso il progetto Cari soci fate i buoni…scuola. Spazio poi all’ordine del giorno con la lettura del Bilancio al 31 Dicembre 2017, la Relazione del Consiglio di Amministrazione sulla gestione la Relazione del Collegio Sindacale (deliberazioni inerenti e conseguenti) e la Nomina dei delegati all’Assemblea Generale Ordinaria.

“Arriviamo in assemblea soci - ha dichiarato il presidente di Coop Casarsa Mauro Praturlon - con un bilancio positivo e con il fatturato complessivo di tutti i nostri 14 punti vendita che nel 2017 ha superato i 26 milioni di euro, in crescita rispetto ai volumi dell’esercizio precedente, nonché i soci sono arrivati a quota 16 mila. In assemblea spiegheremo loro anche i vari interventi che realizziamo per garantire ogni giorno una spesa conveniente ma di qualità, puntando per esempio su prodotti locali del territorio regionale o sulle linee di prodotti Coop bio e rispettosi della natura”. Il “segreto” per questi dati positivi è semplice quando sincero. “Amministriamo la cooperativa con l’attenzione che madri e padri riservano per la propria famiglia - ha aggiunto Praturlon -, non facendo mai il famoso passo più lungo della gamba. Questo non significa però che non siamo una realtà attenta all’innovazione e al rispondere alle richieste dei nostri soci e consumatori: semplicemente siamo rimasti fedeli al mandato mutualistico che ci diedero quasi 100 anni fa, nel 1919, i nostri soci fondatori che volevano una cooperativa attenta alle esigenze della comunità”. Le assemblee dei soci Coop Casarsa proseguiranno poi a Francenigo di Gaiarine giovedì 24 maggio alle 19.30 nella sala del centro parrocchiale, per i soci della provincia di Treviso, e domenica 27 maggio alle 10.30 nel ridotto del teatro Pasolini di Casarsa della Delizia per i soci della provincia di Pordenone. In quest’ultima occasione sarà consegnato il materiale didattico alle scuole primaria Da Vinci (Casarsa) e dell’infanzia Sacro Cuore (Casarsa) e monsignor Giacomo Jop (San Giovanni di Casarsa); dell’infanzia Giovanni XXIII (Valvasone Arzene), Maria Assunta (Barbeano di Spilimbergo); Città di Trieste (Valeriano di Pinzano al Tagliamento); primaria Marconi (Lestans di Sequals) e dell’infanzia Della Divina Volontà (Tauriano di Spilimbergo). A Goricizza, Pravisdomini, Porpetto, Ruda e Fiume Veneto il materiale didattico è già stato consegnato alle scuole direttamente con una cerimonia nel punto vendita. Inoltre nell'assemblea di Casarsa, sempre tramite la raccolta punti i soci di Coop Casarsa, con un contributo integrativo della cooperativa stessa, doneranno al Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia onlus 2 mila euro per le esigenze logistiche dell’organizzazione che garantisce pasti quotidiani ai meno abbienti presenti sul territorio regionale. In tutte le assemblee ai soci presenti sarà offerto un omaggio e un rinfresco da parte di Coop Casarsa.

Torna su
UdineToday è in caricamento