rotate-mobile
Martedì, 21 Marzo 2023
Economia

Legacoop Fvg, al via un progetto per le pari opportunità

Si chiama Coo-genya e mira a sviluppare politiche per la conciliazione dei tempi di vita e lavoro favorendo forme di flessibilità. Quattro gli appuntamenti in programma

Partirà venerdì 22 gennaio Coo-genya, il progetto di Legacoop FVG che ha come obiettivo quello di monitorare e condividere buone pratiche e strumenti, per favorire le pari opportunità e la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

Un progetto che intende mettere a disposizione del mondo cooperativo, ma non solo, le best practice sul tema e attivare un confronto aperto e costruttivo per dare vita a soluzioni innovative per supportare le persone, sia uomini che donne, a conciliare impegni e tempi di lavoro con le esigenze familiari.

"Una 'buona occupazione' deve tenere conto della conciliazione - riferisce Enzo Gasparutti, presidente di Legacoop FVG - che porta benefici tanto per i lavoratori quanto per l’organizzazione, in termini di produttività e di qualità dei prodotti e dei servizi offerti; pensiamo, dunque, che sia utile contribuire allo sviluppo di politiche per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, anche attraverso la condivisione di soluzioni già adottate o cercando di crearne nuove perchè, a volte, si possono risolvere le problematiche attingendo ad esperienze già messe in pratica da altri".

Con queste finalità, Legacoop FVG pubblicherà le esperienze raccolte nel corso dei quattro appuntamenti (il 22 gennaio, il 19 febbraio, l'11 marzo e l'8 aprile) in un volume che verrà presentato a conclusione del ciclo di incontri, aperti a tutti e gratuiti, che si terranno sempre dalle 9 alle 13 nella sede di Legacoop FVG a Udine (via Cernazai 8).

"Il valore della diversità" sarà il titolo dell'evento del 22 gennaio volto a mettere in luce il tema della diversità e della valorizzazione delle differenze nelle organizzazioni; a moderarlo Roberta Bortolucci dell'associazione "Progetto donna" nata nel 1989 a Bologna da un gruppo di  donne dirigenti, con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo e la crescita delle donne nel mondo del lavoro  attraverso corsi di formazione, ricerche e convegni. Seguiranno le testimonianze di due donne del Gruppo Camst,  Loredana Oviszach, direttore locali e ristorazione e Marta Faleschini responsabile Uffici Amministrativi decentrati e società del gruppo Area Nord Est che affronteranno concretamente i cambiamenti organizzativi in azienda per favorire misure di conciliazione e pari opportunità, infine è previsto il video intervento di Antonella Pasquariello - presidente Camst.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legacoop Fvg, al via un progetto per le pari opportunità

UdineToday è in caricamento