Confartigianato Fvg, quando e dove possono lavorare le piccole e medie aziende

A Cervignano appuntamento informativo e di analisi del nuovo decreto che nel 2017 ha apportato centinaia di correzioni al Codice degli appalti

Giovedì 7 settembre, alle ore 17 a Cervignano (sala Aquileia del Centro congressi dell’Hotel Internazionale), Confartigianato Fvg dà appuntamento per il convegno-confronto su «Il Codice dei Contratti pubblici dopo il decreto correttivo» dell’aprile 2017, che ha apportato 400 fra variazioni e correzione al primo Codice degli appalti. Un appuntamento aperto a tutte le imprese interessate agli appalti di lavori, forniture e servizi per la pubblica amministrazione e agli amministratori locali e professionisti.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione sul sito online www.confartigianatoudine.com. È già successo di iscrizioni e perciò è importante che gli interessati si affrettino a far pervenire la loro adesione. «Il nostro giudizio rispetto a questa mole di variazioni e correzioni è sostanzialmente neutro – osserva il presidente di Confartigianato Fvg, Graziano Tilatti -. Tuttavia, la complessità delle stesse rende imprescindibile un percorso di formazione affinché le piccole e medie aziende del Friuli Venezia Giulia abbiano ben chiari gli spazi in cui anche per loro è possibile misurarsi con gli appalti pubblici e, allo stesso tempo, gli aspetti penalizzanti contenuti nella nuova normativa».

La materia nazionale, inoltre, sarà letta attraverso l’esperienza che il Friuli Venezia Giulia ha maturato negli ultimi due anni, da quando nel 2015 la Regione, con un’azione anticipatrice, ha varato le Direttive vincolanti per i lavori pubblici, al fine di promuovere la possibilità di lavoro per il comparto delle costruzioni e i professionisti del territorio.

Il convegno, che sarà aperto da Gino Stefanutti, capocategoria regionale edilizia di Confartigianato Imprese Fvg, prevede gli interventi tecnici di Roberto Gentilini, presidente di AtticoSoa (società che accompagna le imprese di Confartigianato all’ottenimento della qualificazione Soa per poter partecipare agli appalti pubblici), Arturo Cancrini, avvocato in Roma, Magda Uliana, direttrice centrale infrastrutture e territorio Regione Fvg.
Le conclusioni saranno tratte da Graziano Tilatti, presidente di Confartigianato Fvg, Arnaldo Redaelli, presidente Anaepa-Confartigianato Edilizia, e dall’assessore regionale alle infrastrutture e territorio, Mariagrazia Santoro.

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

  • Ecco chi sono i rapinatori: quattro uomini con base a Passons

  • Da lunedì chiusa un'uscita autostradale per cinque mesi

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

  • Morto un turista in spiaggia a Lignano Sabbiadoro

Torna su
UdineToday è in caricamento