Imprenditoria giovanile: 600.000 euro a favore dei giovani friulani

Da oggi al 31 dicembre parte la nuova iniziativa della Camera di Commercio compresa nel pacchetto giovani dell'ente camerale. L'opportunità è riservata a chi ha meno di 30 anni

Al via un nuovo bando del pacchetto-giovani varato dalla Camera di Commercio di Udine:  si apre oggi, 3 settembre, e fino al 31 dicembre, l’iniziativa che, con un plafond di 600 mila euro, prevede la concessione di controgaranzie a favore dell’imprenditoria giovanile, dove per “giovanile” si intende si intende iscritta al Registro imprese da giovani che al momento dell'iscrizione avessero dai 18 fino ai 30 anni.

Il bando, disponibile con tutte le indicazioni sul sito www.ud.camcom.it, è piuttosto innovativo, poiché «vuole andare ad agevolare proprio quell’accesso al credito che per le aziende in questi ultimi anni si è fatto sempre più difficoltoso – commenta il presidente Cciaa Giovanni Da Pozzo –. Speriamo così di poter dare una boccata d’ossigeno soprattutto ai giovani, supportando i loro investimenti e le loro richieste di finanziamento». Sono già anche stati individuati con apposita procedura i Confidi di riferimento per la concessione della garanzia controgarantita dalla Cciaa e si tratta di Confidi Friuli (Udine, via Carducci 20) e Confidi Imprese Fvg (via Savorgnana 27).

Sono ammessi a finanziamento e, dunque, a garanzia e controgaranzia, vari tipi di spese, dall’acquisto di impianti, macchinari o attrezzature, alle spese notarili o per l’acquisto di software e altro ancora.

Le domande di controgaranzia, che vanno redatte utilizzando il fac-simile disponibile anch’esso sul sito camerale, vanno consegnate all’Ufficio contributi della Cciaa (3° piano). Le controgaranzie saranno valutate e concesse secondo l’ordine cronologico di presentazione. Dopo l’istruttoria, la Cciaa provvederà a effettuare la prenotazione del fondo vincolato, in base all’importo del finanziamento che l’impresa intende ottenere e della conseguente controgaranzia, come indicato in domanda. Le imprese hanno l’obbligo, pena l’archiviazione, di presentare domanda di garanzia al Confidi prescelto entro 20 giorni dalla presentazione della domanda di controgaranzia alla Camera di Commercio, con richiesta di adesione al Confidi. Il Confidi comunica tempestivamente alla Camera di Commercio l’avvenuta richiesta di garanzia ed il perfezionamento della procedura associativa delle imprese.

Dopo le istruttorie e i procedimenti interni, la controgaranzia sarà concessa entro 30 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione di concessione di garanzia da parte dei Confidi.

La richiesta di controgaranzia dovrà essere perfezionata con l'erogazione del finanziamento entro 8 mesi dalla domanda di controgaranzia, altrimenti la controgaranzia sarà revocata. Saranno i Confidi a comunicare alla Cciaa l'avvenuta erogazione dei finanziamenti da parte degli Istituti di credito.

Per informazioni è sempre disponibile il Punto Nuova Impresa della Cciaa: Telefono 0432.273539, Fax 0432.509469, mail nuovaimpresa@ud.camcom.it





 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Covid: 1197 contagi in un giorno e 13 nuovi decessi, è spettro zona rossa

  • Covid e bombole d'ossigeno, l’azienda friulana: «Non riceviamo ordini da mesi»

  • Cambiamenti in vista: nuove Regioni verso la zona rossa e zone da "liberare"

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

Torna su
UdineToday è in caricamento