Domenica, 16 Maggio 2021
Economia

Confronto positivo tra Confindustria Udine e Regione Fvg: "C'è intesa su metodo di lavoro"

Incontro tra Anna Mareschi Danieli e Sergio Emidio Bini a palazzo Torriani. “Insieme per lo sviluppo. Grazie all'assessore per la capacità di ascolto dimostrata, ora ci mettiamo al lavoro”

“Siamo molto soddisfatti, perché c’è intesa su un metodo di lavoro, fondato su un confronto di merito continuo. Ci siamo messi all’opera con spirito costruttivo per affrontare le tante tematiche che impattano sulle politiche industriali e di sviluppo socioeconomico della nostra regione”.

E’ questo il commento di Anna Mareschi Danieli, presidente di Confindustria Udine, a margine di un incontro con l’assessore regionale alle Attività produttive, Sergio Emidio Bini, tenutosi oggi a palazzo Torriani, presenti anche il vice presidente vicario, Cristian Vida, e il direttore generale dell’Associazione, Michele Nencioni.

“Ringrazio l’assessore – commenta la presidente degli Industriali friulani – per la capacità di ascolto dimostrata e per la volontà di instaurare, attraverso periodiche occasioni di incontro, una modalità di consultazione fondata sulla collaborazione. Confindustria Udine, già in campagna elettorale, aveva elaborato un corposo documento contenente la nostra visione di medio lungo termine per uno sviluppo innovativo, inclusivo e sostenibile del Friuli Venezia Giulia. Da qui siamo partiti per confrontarci con l’assessore e con la Giunta regionale certi che si possa lavorare su provvedimenti e progetti efficaci che abbiano almeno il respiro di una legislatura”.

“Sincera gratitudine per un incontro molto costruttivo” è stata espressa dall’assessore Bini. “Abbiamo affrontato - spiega l’assessore - le principali evidenze manifestate dal mondo industriale. In questo contesto, la Regione intende qualificarsi come soggetto facilitatore per il mondo dell’impresa, semplificando i percorsi burocratici, rivisitando gli strumenti in essere, a partire dall’accesso al credito, in un confronto continuo con le categorie. Un altro obiettivo importante è quello di rendere più conoscibili e fruibili gli strumenti esistenti, che oggi risultano spesso poco noti e talvolta troppo complessi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confronto positivo tra Confindustria Udine e Regione Fvg: "C'è intesa su metodo di lavoro"

UdineToday è in caricamento