rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
commercio in friuli

Distretti del commercio: Udine allarga la collaborazione al Friuli Orientale

Otto Comuni si sono incontrati nella sede di Confcommercio Udine

Confcommercio provinciale di Udine, dopo la firma della lettera di intenti per la costituzione di un tavolo di coordinamento per lo sviluppo del Distretti del commercio "Tresemane", prosegue gli incontri sul territorio a seguito dell’intesa raggiunta da Confcommercio e Anci del Friuli Venezia Giulia sull’applicazione della legge 3 del 2021.
Il tema è quello contenuto nell’articolo 10, vale a dire il percorso verso i Distretti, "ambiti territoriali di aggregazione tra imprese, formazioni sociali e soggetti interessati a livello locale". Una novità, sottolinea il presidente Giovanni Da Pozzo, che può diventare «uno strumento importante contro la desertificazione e per la rivitalizzazione dei centri abitati delle nostri città, dei piccolo comuni e dei borghi, offrendo una prospettiva di rilancio al settore del commercio, in particolare quello di vicinato».

Il protocollo

Nella sede di Confcommercio a Tavagnacco, il vicepresidente provinciale Fabio Passon, il presidente del mandamento del Friuli Orientale Maurizio Temporini e il consigliere Filippo Meroi hanno illustrato il protocollo firmato alcuni giorni fa, il passaggio che di fatto concretizza la collaborazione tra le amministrazioni locali e l’associazione per la costituzione dei Distretti del commercio. Erano presenti sindaci e amministratori di Buttrio, Corno di Rosazzo, Manzano, Moimacco, Pavia di Udine, Pradamano, Remanzacco e San Giovanni al Natisone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distretti del commercio: Udine allarga la collaborazione al Friuli Orientale

UdineToday è in caricamento