menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patto Confcommercio Udine-FriulAdria

Per le Pmi a disposizione un plafond di 10 milioni

Supportare le imprese del terziario, nell'attuale contesto di criticità, sia nell'accesso al credito, sia per rafforzare gli investimenti e la capacità a far fronte al proprio fabbisogno finanziario. Sono gli obiettivi della convenzione sottoscritta da Confcommercio Imprese per l'Italia della provincia di Udine e dalla Banca Popolare FriulAdria nella sede dell’associazione a Feletto Umberto.

L'intesa, siglata dal vicepresidente provinciale di Confcommercio Cristiano Perosa e dal responsabile di Direzione territoriale di FriulAdria Simone Schiesaro, rientra in un quadro di azioni avviato per sostenere le aziende associate nei rapporti con il mondo bancario, specie per quanto riguarda la possibilità di ottenere finanziamenti e prestiti.

Con la premessa comune di migliorare la competitività del settore e di favorire investimenti, da parte della Banca la convenzione prevede la disponibilità a offrire prodotti e servizi a condizioni di favore agli associati Confcommercio che ne faranno richiesta, oltre che a riservare un plafond di affidamenti di 10 milioni di euro da utilizzare appunto per effettuare investimenti e azioni di sviluppo dell'azienda. Particolare attenzione, inoltre, è stata rivolta alla possibilità di presentare in FriulAdria (e, per i leasing, in Calit) le richieste di finanziamento e contributo in base al Plafond Beni Strumentali (la cosiddetta Nuova Sabatini).

«Le specificità dell’accordo – spiega il vicepresidente Perosa – vanno individuate nella necessità di incentivare le domande di credito, oggi presentate per lo più per colmare esigenze di liquidità immediata, per porre in atto azioni innovative e di miglioramento delle imprese. Azioni indispensabili per rilanciare la competitività delle imprese sul mercato».

Condizione essenziale affinché l'associato possa aderire alla Convenzione è che il richiedente consegni, unitamente alla modulistica contrattuale messa a disposizione da FriulAdria, debitamente compilata, dichiarazione scritta nella quale si attesta la regolare appartenenza a Confcommercio Udine.

La convenzione avrà vigore fino al 31 dicembre dell'anno in corso, con possibilità di proroga in caso di volontà condivisa da entrambe le parti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento