menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Cna Udine annuncia: "Controlleremo le banche furbe"

Il presidente Coppeto annuncia che la Confereazione degli artigiani vigilerà sull'atteggiamento degli istituti di credito per impedire un'azione di monopolio

La Cna Udine (Confederazione nazionale artigianato e piccola impresa) annuncia un’azione anti-monopolio nei confronti delle banche. Lo dichiara il presidente provinciale Nello Coppeto: "Nessuno controlla le banche furbette? Allora lo facciamo noi, e riferiremo chi è scorretto". 

Un’azione attivata grazie alle lamentele su tassi e rapporti con gli istituti di credito: "Riceviamo con sempre maggiore frequenza lamentele in merito alle difficoltà che si riscontrano nei rapporti con gli istituti di credito, società di leasing, finanziarie – prosegue Coppeto –. Negli ultimi anni, oltre alla pesante stretta creditizia si è assistito anche all’inasprirsi dei tassi, delle spese e delle commissioni che gravano sui conti delle aziende, non sempre giustificate".

La Cna Udine ha quindi deciso di mettere a disposizione degli associati un servizio di controllo gratuito delle carte bancarie e dei rapporti finanziari sia delle aziende sia dei privati. Dopo questa prima azione la Cna intende raccogliere la forza delle Pmi e del ‘popolo delle Partite Iva’ (suggerimenti e segnalazioni vanno inviati a "latuaopinione@cnaudine.it) "per organizzare qualcosa di forte che confluirà in una vera protesta di piazza".
"Non siamo legati a nessuna banca - specifica Coppeto -, e non siamo all'interno di nessun consiglio di amministrazione di istituti credito", sottolinenando di essere "liberi di portare avanti una politica di controllo verso le banche. Poi la ditta o l'artigiano deciderà in autonomia se agire o meno". 

La Cna di Udine, a quanto pare, non è nuova alle denunce contro gli istituti bancari: Coppeto, recentemente, aveva già minacciato di invitare gli artigiani a chiudere i conti: "ancora non siamo giunti a questa decisione, ma visto che nessuno controlla l'operato delle banche d'ora in avanti saremo noi a farlo, e diremo ciò che non va, augurandoci, naturalmente, che nessuna rientri nella nostra analisi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento