A Villach c'è un centro commerciale dove gli spazi sono stati pensati grazie a uno psicologo

Atrio ha 92 tra negozi e servizi, distribuiti in uno spazio ampio e luminoso dove le persone si orientano facilmente

Uno degli ampi spazi all'interno del centro commerciale Atrio

Allestimenti sempre nuovi, un'architettura che predilige luce e spazi godibili, 92 tra negozi e servizi di vario tipo e una cura dettagliata verso ogni tipo di utenza. Sono queste le caratteristiche che fanno di Atrio molto più di un centro commerciale che piace sempre di più anche ai friulani.

Il punto di vista del direttore

 Atrio è il più grande centro commerciale della Carinzia pensato per le famiglie, ma non solo, che si trova a Villach, e vede ogni anno circa 250 mila visitatori italiani. Il suo direttore, Richard Oswald, conferma però che le frequentazioni degli italiani sono costantemente in aumento. «Penso che gli italiani vengono nel nostro centro per tre motivi principali: il primo è il nostro Interspar, che offre molti prodotti tipici austriaci, unendo qualità e prezzi convenienti. Agli italiani piacciono molto le nostre specialità, e il negozio offre loro la possibilità di acquistarle. Il secondo motivo è sicuramente l'architettura del nostro centro. Atrio ha un'architettura speciale, e può fungere da punto d'incontro: non solo un centro per fare la spesa come in un tipico centro commerciale quindi, ma offre un'atmosfera speciale. Questo grazie all'enorme piazza, al mondo per bambini su tre piani e ai vari ristoranti. Atrio è un modo diverso di frequentare un centro commerciale. Infine, abbiamo molte offerte per le famiglie».

L'architettura

Nato 12 anni fa, Atrio è un centro commerciale che ha puntato subito sulla godibilità dello spazio. «Al tempo ci siamo rivolti a uno psicologo che ci ha raccontato di come gli esseri umani hanno sempre la necessità di orientarsi e questo è alla base del benessere di ognuno di noi, quando sceglie uno spazio dove stare. Quindi per noi è stato essenziale creare un luogo dove entrasse molta luce naturale, dove gli spazi fossero ampi e i negozi facili da trovare».

atrio-5

Allestimento

Se decidete di andare da Atrio in questi giorni, preparatevi a trovare la primavera. Piante e fiori sono stati posizionati nella piazza e in giro per gli ampi corridoi che portano ai negozi. Ci sono anche molte sedute comode e originali, che uniscono pietra e legno nel totale rispetto per gli elementi naturali.

atrio-4

I servizi

A partire dal parcheggio, ampio, comodo e con la segnalazione degli stalli liberi e passando per le stazioni di ricarica delle auto elettriche nell'autosilo, Atrio è un esempio di attenzione per ogni dettaglio. Un esempio significativo di come la dirigenza abbia pensato a tutti, è la possibilità di noleggio dei passeggini gratuito. «Ci siamo immaginati mamme che devono scaricare i bambini dalla macchina, montare il passeggino e poi rientrare in auto con tutte le borse della spesa - commenta Oswald - in mezzo a un sacco di difficoltà. Così abbiamo previsto un servizio di noleggio gratuito di passeggini, in modo da facilitare tutte queste operazioni. Basta lasciare il proprio documento all'info point e un passeggino viene fornito senza alcun costo». Oltre ai passeggini si possono noleggiare anche le sedie a rotelle.

Tutti i dettagli

Oltre alle stazioni per le auto elettriche, c'è un punto di ricarica anche per le biciclette a pedalata assistita e scooter elettrrici. All'interno del centro commerciale si trovano baby box gratuite per il cambio pannolino, richiedibili non solo all'info point, ma anche in alcuni negozi. Ci sono poi cinque servizi con lavandino e wc per bambini e stanze dedicate al cambio pannolini, con poltrone per l'allattamento. Inoltre ci sono ben cinque Wc ad uso di persone con disabilità. All'info point c'è inoltre un amplificatore a induzione magnetica per audiolesi. Nella grande piazza centrale, abbellita dalla mappa delle Alpi calpestabile, ci sono anche le stazioni di ricarica per cellulari e tablet ad uso gratuito e ricarica wireless.

Il lollipop

Uno dei punti di forza di Atrio è da sempre lo spazio dedicato ai bambini. Pulito, sicuro e divertente, è il Lollipop, uno spazio di 600 mq dove vengono accolti bambini da 3 anni in su, mentre ai bimbi più piccoli è riservata un'area di divertimento dove possono stare accompagnati dai genitori. Il parco divertimenti è diviso quindiin quattro aree tematiche: una zona di azione, una zona chill out, una zona party e una zona creativa. Mentre i grandi fanno la spesa, i piccoli giocano in totale sicurezza

atrio-6

Come si arriva

Il centro commerciale può essere raggiunto da Udine in autostrada o in strada normale, oppure con il treno che collega direttamente Udine a Villach, che conta anche offerte speciali per i gruppi o le famiglie. Chi sceglie di andare da Atrio partendo dal Friuli, decide spesso poi di visitare Villach con il suo caratteristico centro storico. In molti si prendono la giornata prima per fare acquisti e poi per rilassarsi nei numerosi centri termali della zona, ma anche per godere delle bellezze naturali della montagne, dei parchi naturali e dei laghi. Esistono anche diverse collaborazioni tra le strutture.

Orari

Attenzione, però... perché la domenica il centro commerciale è chiuso in accordo con le leggi austriache in materia di chiusure domenicali. Durante la settimana, invece, i negozi chiudono alle 18 e l'Interspar alle 19.30. Tutto un altro modo di concepire l'esperienza dell'acquisto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e spostamenti verso i congiunti fuori regione: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il Fvg è arancione: ecco tutte le regole in vigore da domenica 17

  • Verso la zona arancione: cosa cambia in Friuli Venezia Giulia e da quando

  • Coronavirus in Fvg, 20 vittime e 739 ricoveri: numeri drammatici

  • La "nuova era" finisce presto, stop alla produzione della birra friulana Dormisch

  • Casa completamente a fuoco in zona Udine Nord

Torna su
UdineToday è in caricamento