menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Guido De Michielis

Guido De Michielis

Capla Fvg: "Mancano risorse nel socio-assistenziale"

I pensionati del gruppo Confcommercio sono pronti a collaborare con i sindaci dei comuni per assicurare i servizi alla popolazione. "Gli anziani sono la fascia più debole in questo momento di crisi"

«Pronti a collaborare con i sindaci sui fronti socio-sanitario e assistenziale. In agenda c’è una piattaforma comune da presentare alla nuova giunta regionale». Il coordinatore Guido De Michielis ha guidato il direttivo del Capla Fvg, il coordinamento delle associazioni dei lavoratori autonomi che rappresenta circa 80mila soci in regione, in un incontro con i vertici di Anci e Federsanità Anci Fvg, nel rispetto di un protocollo d’intesa che prevede riunioni periodiche per una verifica dello stato dell'arte nei settori del welfare. Davanti al vicepresidente vicario dell’Anci, il sindaco di Spilimbergo Renzo Francesconi, a Alessandro Fabbro e Fabio Gentile del consiglio direttivo e al presidente di Federsanità Giuseppe Napoli, il Capla ha rinnovato la discussione sui temi che riguardano l'intero comparto del sociale regionale nella prospettiva di un dialogo da aprire con la giunta Serracchiani.

De Michielis, Rizzi e Railz per il Capla hanno sottolineato in particolare le problematiche sotto osservazione del coordinamento, le più sensibili per i pensionati autonomi, mentre gli interventi di Francesconi e Napoli sono serviti a puntualizzare le posizioni di Anci, Federsanità e della Conferenza dei sindaci. Mai come oggi la situazione economica e la difficoltà di reperire risorse fresche nel capitolo socio-assistenziale e sanitario, hanno concordato le parti, preoccupano principalmente i sindaci, che sono costretti spesso a ridurre i servizi, e i rappresentanti dei pensionati, che vedono in questa situazione un nuovo pericolo per una categoria già in passato fra le più deboli della comunità regionale. In chiusura di incontro, si è condiviso l’impegno a costruire una piattaforma comune che dovrà poi essere motivo di valutazione e di discussione con la Regione nei vari tavoli di confronto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento